Spaccio in via Nitti: arrestati due pusher incensurati

 

pubblicato il 20 Giugno 2020, 17:34
2 mins

Avevano messo in piedi una piazza di spaccio per soddisfare le richieste di tanti giovanissimi che animano la movida tarantina. I protagonisti della vicenda sono giovani incensurati e il luogo dello smercio è la centralissima via Nitti.
Soprattutto uno stabile, tenuto d’occhio dai Falchi della Squadra Mobile che hanno fermato questa piazza di spaccio.

Le attenzioni si sono concentrate su un tarantino di 29 anni, del tutto sconosciuto agli archivi di polizia. In sua compagnia, un altro ragazzo, un 27enne residente a Grottaglie, anche lui incensurato.

Nel corso di tale attività, i poliziotti notano che, il 27enne, a bordo di una utilitaria bianca, è solito fare la spola tra l’abitazione di residenza del complice e l’appartamento di via Nitti. Scattati i controlli nell’appartamento gli agenti si trovano di fronte numerosi involucri in cellophane trasparente contenente verosimilmente della marijuana, rinvenuti anche 10 involucri in carta contenenti hashish per un peso complessivo di circa 400 grammi e altre 9 buste sottovuoto e due contenitori in plastica con 900 grammi circa di marijuana.

I poliziotti trovano anche una bilancia elettronica di precisione, un grinder e una macchina per sigillare sottovuoto oltre a tanti soldi, tante banconote anch’esse, come la sostanza stupefacente, confezionate sottovuoto all’interno di involucri in cellophane. Si tratta di più di 5mila euro in banconote di vario taglio.

La perquisizione viene estesa anche all’autovettura dove gli agenti rinvengono un involucro in cellophane trasparente contente circa 3 grammi di marijuana, una dose di hashish da circa 1 grammo e numerosi contenitori in plastica vuoti ma il cui odore è segno inequivocabile di quello che era il loro contenuto, oltre ad un somma di denaro pari a euro 150.
Per i due è inevitabile l’arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, identificato anche il terzo complice, un tarantino di 29 anni anche lui privo di precedenti, deferito in stato di libertà per lo stesso reato contestato ai complici.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)