ArcelorMittal, salta ispezione straordinaria commissari Ilva

 

A causa della chiusura degli uffici aziendali. La multinazionale: "Avevamo ripetutamente avvisato dell'impossibilità odierna"
pubblicato il 01 Giugno 2020, 17:47
36 secs

Non si è svolta la programmata ispezione stroardinaria dei commmissari di Ilva in Amministrazione Straordinaria all’interno dello stabilimento siderurgico di Taranto, in seguito alla segnalazione dei sindacati al prefetto su presunti rischi connessi alla sicurezza dell’acciaieria per la fermata di alcuni impianti e mancati interventi di manutenzione. All’ispezione avrebbe dovuto partecipare anche il custode giudiziario Barbara Valenzano.

Stando a quanto comunicato dall’azienda, nella mattinata di oggi si sono presentati ai cancelli di ArcelorMittal Italia di Taranto i commissari straordinari dell’ex Ilva per effettuare una visita ispettiva. “Come già ripetutamente comunicato ai medesimi commissari, nella giornata di oggi sarebbe stato impossibile svolgere l’ispezione richiesta in quanto gli uffici aziendali sono chiusi in concomitanza con la festa nazionale di domani 2 giugno”.

ArcelorMittal ha comunque confermato “la sua disponibilità – già più volte ribadita – a concordare una data successiva per svolgere le ispezioni commissariali”.

A questo punto potrebbe essere rinviato l’incontro convocato da  Ilva in AS ha convocato le organizzazioni sindacali per mercoledì 3 giugno a mezzogiorno, proprio per confrontarsi in merito all’ispezione e alle denuncie dei sindacati sullo stato degli impianti.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2020/05/26/arcelormittal-rinnova-la-cigo-ispezione-di-ilva-in-as/)

 

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)