Piano Lab: confermato l’evento martinese ad agosto

 

pubblicato il 31 Maggio 2020, 07:35
3 mins

È il festival che in Puglia celebra il pianoforte da protagonista, invadendo di strumenti a ottantotto tasti piazze, vicoli e chiostri di Martina Franca e altre località della regione, per un abbraccio emotivo tra pubblico e musicisti che ha cambiato la prospettiva tradizionale di partecipazione tra palco e platea, in maniera inclusiva. È Piano Lab, l’evento targato Ghironda che quest’estate ci sarà, l’8 e 9 agosto nel cuore barocco della capitale della musica in Valle d’Itria, dove da quattro anni è diventata un appuntamento di grande richiamo turistico e culturale la maratona pianistica di due giorni «Suona con noi», con centinaia di interpreti pronti a darsi il cambio nelle varie postazioni dislocate nel centro storico.

La formula resta la stessa, nonostante le nuove disposizioni in materia di spettacolo dal vivo a causa dell’emergenza sanitaria: cambiano naturalmente le modalità di accesso ai luoghi, dove il numero di posti disponibili per il pubblico verrà limitato alle norme di sicurezza previste e sarà necessaria la prenotazione obbligatoria.

Proprio per l’adeguamento alle linee guida anti-contagio, la realizzazione della quarta edizione di Piano Lab comporterà uno sforzo maggiore sul piano finanziario e organizzativo: una sfida alla quale non si è voluto sottrarre l’ideatore della manifestazione, Giovanni Marangi, che ha sempre avuto fiducia che quest’estate l’iniziativa potesse tenersi: eventualità nella quale hanno evidentemente confidato in tanti se durante le settimane di lockdown si sono prenotati (anche da fuori regione) più di ottanta pianisti su pianolab.me/suonaconnoi, la piattaforma attraverso la quale devono obbligatoriamente registrarsi i partecipanti. Possono essere musicisti professionisti, docenti, studenti o anche dilettanti e semplici appassionati (le iscrizioni sono ancora aperte).

Dunque, Piano Lab quest’estate si farà. E sarà ancora una volta una festa della musica per tutti, da celebrare nella magiche sere d’estate al fresco di scorci e angoli barocchi, che nella stilizzazione della locandina disegnata per l’edizione 2020 si proiettano come tasti in bianco e nero di un pianoforte. È la rappresentazione grafica della musica che invade lo spazio architettonico di Martina Franca, generando un effetto moltiplicatore di suoni e bellezza, col centro storico trasformato in un unico spartito.

Si sta studiando anche la possibilità di tenere degli «special event», compatibilmente con le nuove disposizioni anti-Covid, mentre a breve verranno annunciate le tradizionali tappe di avvicinamento alla due giorni di «Suona con noi», eventi promozionali previsti in varie località turistiche della regione.

Iscrizioni e info su pianolab.me

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)