Controllo del territorio: 2 arresti e 15 denunce

 

pubblicato il 22 Maggio 2020, 15:15
56 secs

Due arresti, quindici denunce a piede libero e diversi assuntori di sostanze stupefacenti segnalati all’U.T.G. di Taranto, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio, disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria nei Comuni di Lizzano e Pulsano (Taranto), finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare riguardo alla circolazione di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’attività i militari hanno tratto in arresto un 30enne di Fragagnano per inosservanza degli obblighi imposti dagli arresti domiciliari e un 56enne di Pulsano per maltrattamenti in famiglia.

Complessivamente il personale operante ha denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 15 persone ritenute responsabili di diversi reati: 1 per non aver affisso alcuna tabella indicante le relative autorizzazioni alla costruzione; 1 per favoreggiamento personale; 2 per guida senza patente perché mai conseguita; 3 per porto di armi od oggetti atti ad offendere; 1 per guida in stato di ebrezza; 1 per lesioni personali; 1 in atto agli arresti domiciliari, per evasione; 2 per ricettazione; 1 per trasgressione delle misure alternative alla detenzione; 1 per essersi allontanato dal domicilio ove era sottoposto agli obblighi della misura dell’affidamento ai servizi sociali; 1 per maltrattamenti in famiglia e lesioni. Inoltre, venivano segnalati alla Prefettura di Taranto 14 soggetti poiché trovati in possesso complessivamente di 1,08 grammi di cocaina, 12,91 grammi di marijuana e 5,19 grammi di hashish che saranno analizzate dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)