Polizia locale, negativi al tampone i quattro agenti “lasciati a casa”

 

Torneranno in servizio i quattro dipendenti che erano stati precauzionalmente "lasciati a casa". La vicenda del loro possibile contagio aveva generato uno scontro istituzionale fra Polizia Locale e il consigliere comunale Battista.
pubblicato il 19 Maggio 2020, 16:46
22 secs

Tampone negativo per i 4 operatori della Polizia Locale che avevano avuto contatti con una persona risultata positiva al Covid-19.
Già da domani mattina torneranno in servizio. Questo conferma, rivendica in una nota l’assessore Gianni Cataldino, come la permanenza ognuno nel proprio domicilio fosse stata dettata da precauzione e non da un provvedimento sanitario (quarantena o isolamento fiduciario) che non era mai stato disposto.

Questo dovrebbe segnare un punto fermo nella vicenda dei presunti contagi al terminal bus che aveva generato un vero e proprio scontro istituzionale fra il Comandante della Polizia Locale, Michele Matichecchia, e il consigliere comunale del Gruppo Misto Massimo Battista (leggi qui).

«Si ribadisce – scrive Cataldino richiamando la polemica – la smentita rispetto alle informazioni diffuse sia sul presunto contagio, sia sull’isolamento cui erano stati sottoposti i quattro operatori. L’esito del tampone conferma anche l’efficacia dei dispositivi di protezione individuale forniti a ogni componente del corpo di Polizia Locale, dotazione che supera anche le indicazioni minime previste dalle norme».

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)