Città vecchia, tour virtuali con la piattaforma “Zoom”

 

Sabato scorso molte le connessioni. Maggiore attrattività con la formula dell’”Escape Room”
pubblicato il 18 Maggio 2020, 10:31
2 mins

Sia pure solo in modo virtuale, riprendono dopo oltre due mesi le visite guidate in Città vecchia, sospese per le misure imposte dal governo a causa della pandemia. Questo, grazie al gruppo “tarantoturistica.com”, le cui guide, sabato mattina, hanno condotto a un giro per i vicoli quanti si sono connessi in videoconferenza tramite la piattaforma “Zoom Cloud Meetings”. L’iniziativa, condotta in forma sperimentale e che prossimamente verrà perfezionata, ha registrato un congruo numero di persone in collegamento. La visita guidata, tra le prime in Italia in tali modalità, è stata realizzata da profondi conoscitori della Città vecchia, quali Pino Loconte (esperto di ipogei e della città sotterranea), dalla dott.ssa Lavinia D’Andria (guida turistica accreditata), dalla dott.ssa Silvia Quero (esperta in storie e tradizioni popolari nonché fondatrice del gruppo Facebook “Delizie Tarantine”) che, coordinati da Graziana Miccoli, hanno illustrato in differenti postazioni le particolarità degli scorci più significativi. Partendo da piazza Castello, ci si è inoltrati per via Duomo, zona Pittaggio del Baglio, piazzetta Sant’Egidio (con la descrizione dei confini dell’Isola e delle mura greche), piazzetta Sant’Agostino, soffermandosi davanti alle colonne doriche e conclusione in piazzetta Gennarini, dove si è illustrato accuratamente l’omonimo ipogeo e gli altri limitrofi. Ora si sta studiando come rendere il giro più attraente, magari riproponendo dalla prossima volta la formula collaudata dell'”Escape Room”, con quesiti e curiosità su eventi storici, aneddoti, personaggi e monumenti dell’Isola, cui si potrà partecipare attraverso la chat della videoconferenza. Durante il prossimo tour, verranno condivisi foto e filmati di ambienti interni.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)