“Il Museo MArTA 3.0”: nasce la piattaforma digitale

 

pubblicato il 17 Maggio 2020, 20:24
2 mins

Domani 18 maggio alle ore 18.00 in occasione della Giornata Internazionale dei Musei, il Direttore Eva Degl’Innocenti presenterà la piattaforma digitale MArTA in 8 lingue in una diretta Facebook sulla pagina del Museo. La nuova normalità richiede rinnovati strumenti di fruizione, anche per i musei e il MArTA, Museo Archeologico Nazionale Di Taranto, ritorna nel nuovo scenario con uno strumento digitale altamente inclusivo, tappa di un ampio progetto di rinnovamento e di valorizzazione denominato “Il Museo MArTA 3.0”, a curatela del Direttore del Museo. Finanziato dal Programma Operativo Nazionale FESR “Cultura e Sviluppo” 2014/2020, il piano di rilancio del Museo ha visto cambiare radicalmente anche le modalità di fruizione da parte dell’utenza, in un percorso tracciato nel segno della nuova identità visiva e digitale del MArTA.

Uno dei più importanti musei archeologici al mondo per la storia delle sue collezioni e la ricchezza del patrimonio culturale del suo territorio si dota quindi di un nuovo strumento digitale, una piattaforma web che arricchisce e rinnova la sua offerta, preparandosi alla riapertura.

L’evento, in diretta sul sito Internet del MArTA e sulla pagina Facebook del Museo tarantino, sarà moderato dalla giornalista Maristella Bagiolini.

L’appuntamento si tiene nella Giornata Internazionale dei Musei e si fortifica con le presenze in diretta di tecnici ed esperti (Paolo Giulierini, direttore del MANN di Napoli, Gaetano Contento, Ceo di Never Before Italia, e Alberto Mattiello, Head of Future Thinking di Wunderman Thompson Miami), dei rappresentanti istituzionali di Regione Puglia e Comune di Taranto (il governatore Michele Emiliano, l’assessore regionale al ramo Loredana Capone, il Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci e l’assessore Fabiano Marti) e di due testimonial d’eccezione “innamorati” della città e del suo Museo, l’attore tarantino Michele Riondino e il cantautore Vinicio Capossela.

La diretta potrà essere seguita sulla pagina https://museotaranto.beniculturali.it/comingsoon/marta.php e in contemporanea sulla pagina social di FB https://www.facebook.com/MuseoMARTA/.

L’evento potrà essere fruito esclusivamente on-line.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)