Battista replica a Matichecchia: “Conferma mia denuncia”

 

Il consigliere comunale: «Il comandante conferma che quattro operatori sono stati lasciati a casa perché venuti a contatto con un caso di covid-19».
pubblicato il 17 Maggio 2020, 21:14
2 mins

Come prevedibile, il consigliere comunale Massimo Battista contro-replica al comandante della Polizia Locale Michele Matichecchia e alla minaccia di denuncia per procurato allarme relativa al caso di positività al covid riscontrato al terminal bus (leggi qui).

Di seguito la replica del consigliere Battista:

Comandante Matichecchia cosa significa “lasciati a casa” ?

Il comandante della polizia locale di Taranto, Matichecchia, nel disperato tentativo di smentire la notizia, da me resa pubblica, conferma che quattro operatori sono stati lasciati a casa perché venuti a contatto con un caso di covid-19.
Il comandante ha difficoltà a definirla una quarantena fiduciaria, ma nei fatti si tratta proprio di questo, come in effetti disposto nel Dpcm, chi viene a contatto con potenziali contagiati va tenuto in isolamento domiciliare in attesa dell’esito del tampone.
Il lavoro svolto dai vigili urbani di Taranto in questi due mesi è stato sotto gli occhi di tutti e in nessun modo ho messo in dubbio il valore di donne e uomini che hanno lavorato incessantemente per garantire la sicurezza della popolazione e il rispetto delle norme.
In qualità di consigliere comunale di Taranto ho piena facoltà di sollevare questioni a tutela del l’incolumità del personale in servizio presso il nostro Comune e delle loro famiglie.
Le minacce di querela del Comandante Matichecchia non sortiscono nessun timore in me, lo stesso che mi accusa di aver dichiarato il falso certifica, con le sue dichiarazioni, che la notizia diffusa nelle scorse ore è vera.
A fronte della trasparenza con cui l’emergenza covid-19 è stata gestita, anche a livello nazionale, questo silenzio stride con l’indirizzo che il civico ente ha dichiarato a più riprese.
Tenere nascoste certe notizie non fa che alimentare la diffidenza dei cittadini tra loro e verso le istituzioni.
Colgo l’occasione per augurare ai quattro agenti della polizia locale il più favorevole decorso della vicenda.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)