Grottaglie, fugge dai domiciliari: torna in carcere

 

pubblicato il 07 Maggio 2020, 16:50
15 secs

Un 26enne di Grottaglie (Taranto) con precedenti penali sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, nel corso di controlli intensificati in relazione all’emergenza legata alla diffusione del contagio da covid-19, è stato trovato dagli agenti di Polizia del Commissariato di Grottaglie mentre si intratteneva, nel suo appartamento, in compagnia di altre persone.
Non era la prima volta che il giovane violava le prescrizioni legate alla misura tanto che anche in un’altra occasione i poliziotti lo avevano sorpreso in compagnia di altri amici che avevano anche cercato, inutilmente, di nascondersi.
Le reiterate violazioni delle prescrizioni da parte del giovane, accertate a seguito dei puntuali e minuziosi controlli degli agenti, hanno fatto riaprire per lui le porte della casa Circondariale di Taranto. Inoltre, le persone trovate in casa durante i controlli sono state, inoltre, sanzionate per le violazioni alle disposizioni dettate in materia di salute pubblica in relazione all’emergenza da covid-19.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)