Taranto, un altro pusher nella rete della Polizia

 

pubblicato il 04 Maggio 2020, 11:03
39 secs

Nell’ambito delle attività di controllo del territorio, una pattuglia della Sezione Volanti di Taranto, transitando in via Dante all’altezza con via Temenide, ha notato un giovane che, alla vista della pattuglia, ha tentato di nascondersi tra le auto in sosta, con l’evidente scopo di eludere un eventuale controllo.

Una volta fermato, il 22enne, che ha tradito evidenti segni di nervosismo, è stato identificato e controllato. A carico dello stesso, nonostante la giovane età, sono risultate diverse segnalazioni in materia di stupefacenti e, pertanto, i poliziotti hanno proceduto ad un più approfondito controllo che ha consentito di recuperare uno spinello di hashish.

L’atteggiamento del giovane e le segnalazioni a suo carico hanno indotto i poliziotti a recarsi presso l’abitazione del ragazzo, per effettuare una perquisizione domiciliare. L’attività ha dato esito positivo in quanto, all’interno dell’armadio della sua camera da letto sono stati rinvenuti circa 30 grammi di sostanza stupefacente fra marijuana e hashish, suddivise in dosi, e della sostanza sintetica, in compresse e cristalli e nel portafogli 170 euro in banconote di diverso taglio.
Il giovane è stato denunciato per il reato di spaccio e la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro assieme al denaro rinvenuto.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)