Social housing, la rinascita di Taranto vecchia con il progetto “Casa+”

 

pubblicato il 01 Maggio 2020, 16:39
36 secs

La giunta guidata dal sindaco Rinaldo Melucci ha approvato il Documento di indirizzo alla Progettazione di uno dei più importanti progetti di riqualificazione urbana della Città vecchia. Lo fa sapere una nota di Palazzo di città.
Il progetto di social housing “Casa+”, redatto dalla direzione Lavori Pubblici con la consulenza tecnica di un equipe di esperti coordinati da KCity Milano, ha l’ambizione di riportare la vita all’interno della Città vecchia, risanando il tessuto residenziale storico e abbandonato da decenni sito a cavallo del “salto di quota” dell’isola, rivitalizzandone una delle arterie principali: la via di Mezzo.
Con una dotazione finanziaria pubblica di 20 milioni di euro e una quota altrettanto importante che sarà messa a disposizione dagli stakeholders, questo progetto pilota, altamente innovativo e sperimentale è stato già presentato in diverse occasioni a livello nazionale e internazionale suscitando l’attenzione di addetti ai lavori e investitori. “Casa+” promette di cambiare in breve tempo il volto del centro storico tarantino, attraverso la realizzazione di nuovi alloggi per giovani coppie, ricercatori, studenti, famiglie, l’implementazione di nuovi servizi di prossimità, l’acquisizione di nuovi spazi pubblici urbani dove oggi c’è solo abbandono e degrado.

https://youtu.be/N0VuFmwyg1U

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)