L’inquinamento atmosferico al tempo del Coronavirus

 

Domani alle ore 16 il webinar. L'evento sulle pagine Facebook di Legambiente onlus, La Nuova Ecologia e sul sito lanuovaecologia.it
pubblicato il 28 Aprile 2020, 19:47
2 mins

“Il 2020 si è aperto all’insegna dell’emergenza smog in tutta Italia. Sembra un’altra epoca storica, ma era solo gennaio quando le concentrazioni di polveri sottili alle stelle monopolizzavano l’attenzione facendo emergere l’urgenza di ridurre l’inquinamento in Italia, a cominciare dalle città. Successivamente l’epidemia da coronavirus che ha colpito l’Italia e il resto del mondo ha travolto ogni altro discorso e notizia, mettendo a nudo le fragilità di un modello di sviluppo poco attento alla prevenzione dal punto di vista sanitario, ambientale e sociale” commentano da Legambiente.

Legambiente, con l’autorevole supporto del proprio Comitato scientifico, ha organizzato per domani pomeriggio, mercoledì 29 aprile dalle h. 16.00, un webinar dal titolo “L’Inquinamento atmosferico al tempo del coronavirus. Ripartiamo con ambiente, salute, prevenzione” per fare chiarezza sulle emergenze in corso, sulle conseguenze che inevitabilmente si riproporranno, durante le fasi post lockdown, ma anche per parlare dei cambiamenti da mettere in campo sul fronte del funzionamento della società e nei comportamenti collettivi da adottare. Nel corso del webinar, inoltre, verrà presentata un’analisi dell’andamento delle polveri sottili nell’area padana dall’inizio dell’anno – dal 1 gennaio al 15 aprile – confrontando i dati delle centraline Arpa delle quattro regioni padane (Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna) e un focus su Campania e Sardegna.

PROGRAMMA WEBINAR

Ore 16:00 Introduzione al seminario (Andrea Minutolo, Legambiente)

Ore 16:15 L’inquinamento atmosferico in Italia nel 2020 (Andrea Minutolo, Legambiente)

Ore 16:30 Inquinamento atmosferico e salute (Carla Ancona, DEP Lazio)

Ore 16:45 Patologia da coronavirus ed esposizione a inquinanti atmosferici, domande di ricerca e studi adeguati per provarle (Fabrizio Bianchi, CNR)

Ore 17:00 TAVOLA ROTONDA: Ambiente e salute: dalla prevenzione alla corretta informazione. Coordina e modera i lavori: Damiano Di Simine Legambiente

Ne parlano:

Paola Michelozzi (Dipartimento Epidemiologia Regione Lazio)

Roberto Bertollini (Comitato Scientifico Comm.ne Europea)

Paolo Crosignani (già primario Epidemiologia Ambientale Ist Tumori Milano)

Edoardo Bai (Comitato Scientifico ISDE)

Giorgio Zampetti (Direttore generale Legambiente)

Ore 17:45 Conclusione

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)