Taranto, “sorvegliato” in stazione: torna ai domiciliari

 

pubblicato il 27 Aprile 2020, 15:33
46 secs

A Taranto un pregiudicato italiano di 40 anni è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria durante i servizi di controllo dell’osservanza della misura di contenimento del contagio da Covid-19. Il personale della Polfer ha notato l’uomo scendere frettolosamente da un convoglio regionale delle Ferrovie Sud Est, tentando di raggiungere l’uscita.
Fermato e controllato dai poliziotti è emerso a carico del 40enne un provvedimento di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in un Comune della provincia di Taranto.  L’arrestato è stato anche sanzionato per aver violato le disposizioni governative vigenti sugli spostamenti non giustificati.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)