Emergenza Covid, le proposte degli ingegneri pugliesi

 

pubblicato il 27 Aprile 2020, 12:24
41 secs

In una lunga e articolata lettera al presidente della Regione, Michele Emiliano, agli assessori e ai consiglieri regionali, la Consulta Regionale degli Ordini degli Ingegneri di Puglia avanza le proprie proposte per la gestione della Fase 2 da un punto di vista economico. In dieci punti, vengono illustratele le «Misure urgenti e straordinarie per il sostegno alla professione degli Ingegneri», che possano «coprire le necessità minime dei colleghi, coscienti che per il resto dobbiamo avere la forza di rimboccarci le maniche».Ecco i punti sviluppati nella lettera, che riportiamo integralmente di seguito:

  1. BONUS PROFESSIONISTI/LAVORATORI AUTONOMI INTEGRATIVO AL CURA ITALIA
  2. VOUCHER FORMATIVI PER LIBERI PROFESSIONISTI
  3. MICROPRESTITO PER I PROFESSIONISTI
  4. PROPOSTA DI MODIFICA DELL’AVVISO PUBBLICO TITOLO II CAPO 3 (POR PUGLIA 2014-2020)
  5. PROGETTI PER L’INNOVAZIONE, DIGITALIZZAZIONE E INFORMATIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ LIBERO PROFESSIONALI
  6. MISURA PER L’ACCESSO AL MERCATO DEI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA AI GIOVANI PROFESSIONISTI-AGEVOLAZIONI FISCALI
  7. CERTEZZA DEI PAGAMENTI DELLE ATTIVITA’ DEI PROFESSIONISTI E DELLE IMPRESE DA PARTE DELLE STAZIONI APPALTANTI
  8. INFORMATIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEGLI UFFICI TECNICI COMUNALI
  9. INFORMATIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEGLI UFFICI EDILIZIA SISMICA
  10. INFORMATIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEI PROCESSI EDILIZI – B.I.M
lettera ad emiliano, giunta e cons regionali
Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)