ASL: «Definiti percorsi dedicati per pazienti oncologici che necessitano di radioterapia»

 

pubblicato il 07 Aprile 2020, 17:48
16 secs

Il direttore della Radioterapia Oncologica dell’Ospedale Moscati, dottor Giovanni Silvano, informa che sono stati definiti percorsi dedicati a pazienti oncologici i quali devono sottoporsi a trattamento radioterapico ed a esame PET.

I pazienti, attraverso percorsi dedicati, non verranno a contatto con i pazienti e strutture sanitarie COVID.

Un certo timore (legittimo, ma non reale) era sorto tra pazienti a proposito di possibili interferenze con i pazienti COVID ed il conseguente rischio di contagio.

Alcuni pazienti, di loro sponte, hanno preferito rimandare il trattamento, ma il ricorso a percorsi dedicati a cui si devono attenere anche gli operatori certamente contribuisce ad annullare questo rischio e a dare tranquillità all’utenza. Prosegue, intanto, anche se rallentato dall’emergenza COVID, il rinnovamento tecnologico del parco macchine della Radioterapia Oncologica che prevede l’entrata in funzione di un nuovo TAC/Simulatore, della Tomoterapia e di due acceleratori lineari dotati di tutte le tecnologie più moderne.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)