Manduria, controlli straordinari CC: 3 arresti e 13 denunce

 

pubblicato il 06 Aprile 2020, 15:54
58 secs

Il risultato del servizio di controllo straordinario del territorio, disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria (Taranto) nei Comuni di Lizzano e Pulsano si è concretizzato in 3 arresti, 13 denunce a piede libero e 6 assuntori di sostanze stupefacenti segnalati all’U.T.G. di Taranto.

Nel corso dell’attività, le Stazioni di Lizzano, Pulsano e Fragagnano, in esecuzione di ordine di carcerazione, hanno tratto in arresto un 45enne di Lizzano per atti sessuali con minore aggravati e continuati, un 28enne di Pulsano per truffa e detenzione illecita di sostanza stupefacente e un 29enne di Fragagnano per l’aggravio alla misura cautelare personale dal divieto di avvicinamento alla persona offesa con gli arresti domiciliari.

Denunciate in stato di libertà 13 persone ritenute responsabili di diversi reati: 3 per porto di armi od oggetti atti ad offendere; 1 per rifiuto di sottoporsi ad accertamenti alcolici e tossicologici; 1 per guida senza patente perché mai conseguita, 1 per danneggiamento e getto pericoloso di cose a mezzo arma da sparo di libera vendita e minacce aggravate; 5 per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, e indebita percezione del reddito di cittadinanza; 1 per inosservanza delle prescrizioni imposte dagli arresti domiciliari; 1 per omessa custodia di armi.

Inoltre, sono state segnalate alla Prefettura di Taranto 6 persone trovate in possesso di 0,40 grammi di cocaina, 1,80 grammi di marijuana, 1,20 grammi di eroina e 2,25 grammi di hashish che saranno analizzate dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)