Altre 10.170 mascherine FFP2 consegnate alla ASL

 

Requisite dal prefetto dopo sequestro della GdF di Taranto e il via libera del procuratore Carbone. Andranno al pesonale medico e sanitario
pubblicato il 02 Aprile 2020, 17:27
21 secs

Ulteriore provvedimento di requisizione è stato disposto stamattina dal Prefetto Demetrio Martino per altre 10.170 mascherine FFP2, oggetto di sequestro operato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto e rese disponibili per iniziativa del Procuratore agg. Maurizio Carbone della Procura della Repubblica di Taranto con provvedimento del 30 marzo 2020.

I dispositivi di protezione individuale saranno consegnati, entro domani, al Direttore Generale dell’A.S.L. di Taranto per essere destinati, nel più breve tempo possibile, al personale sanitario, al fine di fornire concreto aiuto e valido supporto agli operatori degli ospedali e del servizio di intervento urgente 118, in relazione alle condizioni di particolare difficoltà in cui versano in questo delicato momento emergenziale.

E’ stato possibile concretizzare l’iniziativa, in soli tre giorni, grazie alla tempestiva autorizzazione rilasciata dal Commissario Straordinario per l’emergenza Covid-19, che, con Ordinanza  n5/2020, ha nominato, già dal 26 marzo u.s., la  Prefettura soggetto attuatore  per la provincia di Taranto per  le attività emergenziali previste dall’ art. 6 del D.L. n. 18 del 17 marzo 2020.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)