Emergenza povertà. Raccolta fondi in favore dei comuni

 

Di CGIL Puglia e SPI PUGLIA, AUSER PUGLIA e LEGACOOP PUGLIA in collaborazione con ANCI Puglia 
pubblicato il 01 Aprile 2020, 20:09
55 secs

Emergenza povertà. Una raccolta fondi in favore dei comuni

“Il necessario blocco delle attività imposto dell’epidemia COVID-19, ha presto trasformato una crisi sanitaria in una delle più gravi crisi economiche dall’ultimo dopoguerra. A farne le spese sono soprattutto le famiglie che già vivevano in condizioni di povertà oltre che i tantissimi lavoratori che hanno visto interrotte le loro attività professionali e per i quali non sono previste indennità e bonus dagli ultimi decreti. Il 28 marzo il Presidente del Consiglio Conte e il Ministro dell’Economia Gualtieri hanno annunciato lo stanziamento di risorse per i Comuni che saranno necessari per la distribuzione di buoni spesa e generi di prima necessità”.

Per questo CGIL Puglia SPI PUGLIA, AUSER PUGLIA LEGACOOP PUGLIA “vogliono sostenere questa azione e, in collaborazione con ANCI Puglia (Associazione dei Comuni Pugliesi), promuovere una campagna di Crowdfunding per incrementare le risorse a disposizione dei Comuni da destinare alle fasce più deboli di popolazione”.

Le donazioni raccolte saranno destinate all’ANCI che le distribuirà tra i Comuni Pugliesi proporzionalmente alla loro popolazione che le destineranno alle prime esigenze delle famiglie in difficoltà. “Andremo in questo momento ad alimentare il fondo di solidarietà dei Comuni pugliesi e ad aumentare le risorse a disposizione per fronteggiare l’emergenza sociale ed economica dilagante sul nostro territorio. Anche una piccola donazione può fare la differenza”.

Clicca qui per saperne di più.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)