Su Youtube le favole animate di Sara

 

pubblicato il 29 Marzo 2020, 17:14
3 mins

“In queste giornate diverse dal solito, in cui tutti siamo in casa, un po’ di luce può entrare non solo dalle finestre, ma anche nascere grazie a un simpatico racconto”. Così la tarantina Sara Montorsi presenta il canale youtube da lei realizzato dedicato ai bambini e che s’intitola “Le favole di Sara”. La giovane spiega che i più piccoli sono fra le maggori vittime di questo isolamento, essendo abituati a una intensa vita sociale fra scuola, sport e varie altre attività, dove il rapporto fra coetanei è importante.”Tanti di loro trascorrono la giornata davanti a social e videogiochi, i cui messaggi spesso non sono educativi. I nostri piccoli hanno invece bisogno di essere stimolati nella fantasia e, perché no, di sognare – dice – Così ho pensato a un canale social per raccontare favole da me inventate, aiutandomi con l’animazione di simpatici personaggi in stoffa realizzati da una valente sarta, Camilla Martera”.

Le favole vengono immesse con la cadenza di due volte alla settimana e contengono una morale. Per esempio, ne “La lumaca e la farfalla” viene evidenziato il valore della solidarietà. Protagonista è una farfalla dalle ali azzurre e splendenti che viene infettata dal fango tossico e costretta, come avviene oggi per tutti noi, all’isolamento per non contagiare le sue simili. Con tanta umiltà e devozione, la lumaca l’assiste durante la malattia fino alla guarigione, facendo scaturire una bella amicizia.

Nel secondo racconto, invece,si sottolinea come sia importante evitare ogni discriminazione: “Il pesciolino dalla coda piccola”. Nato dall’amore tra un pesce tropicale e un pescecane, il protagonista vive nei mari del Polo Nord ma, a causa della piccola coda, non riesce a nuotare velocemente ed è bersaglio di atti di bullismo da parte dei suoi simili. Ma la natura compensa ogni cosa. come gli fa notare l’amico gabbiano, che lo consola. Infatti in un evento che sta per preludere alla tragedia, il pesciolino dalla coda corta e dai mille colori riesce a intervenire provvidenzialmente, conquistandosi la stima e la gratitudine di tutti.

L’iniziativa ha anche la caratteristica di stimolare i bambini alla interattività, invitandoli a rappresentare con disegni i vari momenti delle favole, poi pubblicati sulla omonime pagine instagram e facebook. Numerosi sono gli elaborati finora pervenuti.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)