Riflessioni ai tempi del Coronavirus: pensieri di una lettrice

 

pubblicato il 18 Marzo 2020, 19:19
27 secs

In questo momento particolare che tutti noi stiamo attraversando, c’è spazio per le riflessioni. Perchè il tempo è lungo senza la routine a cui siamo abituati. Ma può essere importante per riflettere. E allora, vogliamo pubblicare le riflessioni di una nostra lettrice, Giuliana Macchitella. Che fa pensare.

Quello che dovevamo fare poteva essere un muovo viaggio, sicuramente ricco di panorami affascinanti, in un mondo del tutto e subito. Ma non è così. Ci spetta invece un periodo di sosta e di riflessione, un momento che può essere positivo, che può farci meditare. Dobbiamo immaginare di essere una ghianda fragile, che può essere calpestata o portata via, ma che ha in sé tutte le potenzialità per diventare una quercia. Lo prevede la natura e la natura è perfetta, Occorre conoscere i nostri limiti per mettere a punto la bussola interiore, per ritrovare la strada maestra in un modo che cambia vorticosamente. Il prezzo che stiamo pagando è alto, ma può essere utile per rivedere stili e modi di comportamento, per ritrovarci e ricreare rapporti sinceri. Per ricucire strappi della vita.

Condividi:
Share
Facci sapere anche la tua: per scrivere al nostro giornale invia la tua mail a [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)