Coronavirus, in Puglia salgono a 438 i positivi

 

Mancano ancora i dettagli per provincia. Tra i casi una neonata e la mamma. Quattro i decessi
pubblicato il 18 Marzo 2020, 21:21
58 secs

Un aggiornamento incompleto quello di stasera da parte della Regione Puglia. Infatti, mancano ancora i dati dei casi positivi al Covi-19 dettagliati per provincia. Spiega la Regione, nel consueto comunicato ufficiale, alle 21, in considerazione dell’elevato numero di tamponi che si sta eseguendo in queste ore nei laboratori della rete regionale, ad ora non è possibile comunicare il dato suddiviso per provincia di domicilio. Le operazioni di inserimento delle schede è ancora in corso.
Intanto, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, comunica che oggi 18 marzo – con aggiornamento appunto alle ore 21.00 – sono stati effettuati 475 test in tutta la regione, per l’infezione da Covid-19 Coronavirus. All’esito di questi test 444 soggetti sono risultati negativi e 31 positivi.
Da segnalare che questa sera sono risultate positive una neonata di due mesi e la sua mamma, che hanno contratto l’infezione in ambiente familiare e non ospedaliero, e che da oggi sono ricoverate.
Sono purtroppo decedute quattro persone: nella provincia Bat un paziente di 78 anni, provincia di Brindisi è deceduto un paziente di 71 anni, nella provincia di Bari sono deceduti 2 pazienti, uno di 81 anni e uno di 71 anni, tutti con patologie pregresse.
Con questo aggiornamento salgono a 438 i casi positivi registrati in Puglia per l’infezione da Covid-19 Coronavirus. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)