Paure e allarmismi? Brindisi alla speranza

 

Il Primitivo nel 2019 ha visto imbottigliare quasi 17 milioni di litri per circa 23 milioni di bottiglie. Un giro da 140 milioni di euro
pubblicato il 25 Febbraio 2020, 12:14
55 secs

Il vino ha dunque una vita più lunga della nostra? Ma noi, fragili creature umane, ci vendicheremo ingoiandolo tutto. Nel vino è la vita. Parlando del vino, lo scrittore e politico Petronio ne faceva una questione filosofica, ma si intravedeva una speranza.

Oggi, in una fase in cui la “paura” e gli “allarmismi” strabordano dal calice delle notizie dal quale ci abbeveriamo, si ha la sensazione di essere una specie senza speranza, senza futuro. Una sensazione sbagliata perché il bello e il buono ci circondano ancora e come sempre, bisogna solo andare a cercarlo.

Così facendo, in questo spazio, cerchiamo di riempire il calice della speranza col vino e qualche numero. Il vino è il Primitivo di Manduria che nell’anno 2019 ha visto imbottigliare quasi 17 milioni di litri per circa 23 milioni di bottiglie. Un giro da 140 milioni di euro. Un aumento circa del 12 per cento in più del 2018 che conferma ancora una volta il primato del Primitivo nei maggiori mercati del mondo. Con ben 144 etichette che rappresentano il 91.80% dell’intero imbottigliato (Dop), il Riserva l’7,65% ed il dolce naturale Docg lo 0.55% e che furoreggiano anche all’estero destinando oltre il 70 per cento dell’intera produzione.

Una buona notizia. Forse troppo poco, penserete. Forse si. Ma è comunque una gran bella notizia. Di quelle che richiedono un brindisi, senza eccedere, seguendo la massima di Goethe: “La vita è troppo breve per bere vini mediocri”.

 

 

 

Condividi:
Share
Nato il 10 Agosto 1976. Laureato in Sociologia nel 2003 anno in cui comincia a collaborare con la casa editrice Ink Line. Dal 2008 iscritto all’Ordine dei Giornalisti. Ha collaborato con il mensile Ribalta di Puglia, il quotidiano Taranto Oggi, il periodico N.B. Nota Bene e l’agenzia stampa Italia Media per i siti web Sportevai e Basilic. Nel 2009 ha diretto il mensile Pugliamag e dal 2015 il sito web Place2beMag. Nel 2014 ha scritto (Con)testi da incubo, tre monologhi sul tema della violenza di genere e andato in scena anche nel Novembre 2015 in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Commenta

  • (non verrà pubblicata)