Marina Militare, il M5S chiede chiarezza su trasferimento Grupaer

 

I deputati tarantini intervengono sulla vicenda con un'interrogazione parlamentare. Nota del vicepresidente della commissione Difesa al ministro Guerini
pubblicato il 19 Febbraio 2020, 17:41
3 mins

Un fulmine a ciel sereno“: così i deputati tarantini Giampaolo Cassese, Rosalba De Giorgi e Alessandra Ermellino del Movimento 5 Stelle, definiscono “il possibile trasferimento del Gruppo Aerei Imbarcati (Grupaer) della Marina militare dalla base di Grottaglie (Taranto) a quella dell’Aeronautica di Amendola (Foggia), segnalata a mezzo stampa dall’ammiraglio Binelli Mantelli, già Capo di Stato Maggiore Marina e Difesa e poi al ministero della Difesa tramite una interrogazione parlamentare a prima firma Ermellino“.

L’ipotesi, rilevano, “merita chiarezza sugli eventuali motivi di una tale decisione e in un secondo tempo sulle tempistiche previste per il possibile trasferimento. Se tali informazioni rilevate dall’Ammiraglio Binelli Mantelli dovessero rivelarsi reali, non potremmo non essere d’accordo con lui quando appunto parla di avvilimento ulteriore dell’indotto tarantino, già duramente colpito dalla crisi dell’ex Ilva“. Secondo i deputati M5s, “nell’ottica di riconversione e diversificazione delle attività economiche del territorio, la notizia del trasferimento del Grupaer stride fortemente. In attesa di conoscere i dettagli della vicenda e le potenziali soluzioni del ministero della Difesa, ci accodiamo in qualità di rappresentanti politici del territorio alle preoccupazioni espresse dall’Ammiraglio, in particolare quando afferma che il trasferimento – concludono – potrebbe essere avvertito dal Tarantino come una ulteriore pugnalata alle spalle“.

Mentre il vicepresidente della commissione Difesa di Palazzo Madama, Daniela Donno (M5S) dichiara in una nota che: “Rivolgo un appello al ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ed al capo di Stato Maggiore della Difesa, generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, perché vi sia un supplemento di riflessione in merito alla recente decisione di assegnare i nuovi aerei F-35B a decollo verticale alternativamente a Marina ed Aeronautica e di concentrarli nella base di Amendola trasferendovi anche il gruppo aeronavale della Marina di Grottaglie“.

Questa decisione – spiega – oltre a mettere fuori discussione ogni ipotesi di futura rimodulazione del programma F-35 riguardante la discussa componente a decollo verticale destinata all’Aeronautica, penalizza l’addestramento dei piloti di Marina causando anche un grave ritardo nel conseguimento della capacità operativa per la portaerei ‘Cavour’. Inoltre – prosegue Donno così viene meno il progetto di adeguamento della base di Grottaglie con ricadute negative sull’indotto tarantino, già colpito dalla crisi dell’ex-Ilva. Tutto questo in nome di un’economia di risorse che verrebbe vanificata dai maggiori costi di esercizio sostenuti dalla Marina in virtù del trasferimento del polo logistico dell’aeroporto di Grottaglie“, conclude.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Un Commento a: Marina Militare, il M5S chiede chiarezza su trasferimento Grupaer

  1. Mauro

    Agosto 28th, 2020

    Siamo alle solite, questo Paese non vuole imparare dalla Storia e ci ritroviamo di nuovo a discutere sul primato delle portaerei rispetto alla concezione dello stivale come enorme portaerei nel Mediterráneo:
    avevamo all’inizio della seconda guerra mondiale una delle marine più forti al mondo…distrutta poi dagli alleati a causa della mancanza di copertura aerea da parte della Regia Aeronautica…ma di cosa stiamo parlando? Ancora di ridicoli giochetti di potere tra galli con le greche nel 2020??
    È ovvio che gli F35 B NON SERVONO ALL’AERONAUTICA MILITARE, quindi siano dirottati alla Marina! Sono mezzi fatti chiaramente per operare dalle portaerei e infatti negli USA non c’è stato nemmeno un generale il quale abbia osato fare una richiesta di F35 B per la US AIR FORCE: semplicemente non sono compatibili con i loro compiti e se ancora ci sono degli idioti nell’AM che lo credono siano rimossi dai loro incarichi per manifesta inadeguatezza strategica e tattica!

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)