ArcerloMittal, a Taranto 100 lavoratori rientrano dalla cigo

 

Lo annuncia il segretario generale aggiunto della Fim Cisl, Biagio Prisciano
pubblicato il 18 Febbraio 2020, 20:56
55 secs

A Taranto in ArcelorMittal rientrano 100 persone dalla cassa integrazione ordinaria“. E’ quanto annuncia il segretario generale aggiunto della Fim Cisl, Biagio Prisciano, specificando che l’azienda ha accolto le richieste sindacali in proposito. “I lavoratori che rientrano sono per le officine centrali di manutenzione con questo riparto: manutenzione generale carroponti e piazzale circa 8 unità; officina elettrica nelle sue varie articolazioni circa 40 unità; carpenteria circa 35 addetti; infine riparazione locomotori rientro in attività per circa 19 lavoratori” precisa. Attualmente nello stabilimento di Taranto è in corso da fine dicembre la seconda proroga della cassa integrazione ordinaria (durata 13 settimane per 1273 unità) per crisi di mercato, cominciata a luglio e prorogata una prima volta a fine settembre.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)