Fusco: Alessandro Preziosi è “Vincent Van Gogh”

 

pubblicato il 11 Febbraio 2020, 21:30
2 mins

Mercoledì 12 (ore 21.00) e giovedi 13 febbraio (in pomeridiana ore 18) sul palco del teatro comunale Fusco uno degli appuntamenti più attesi della stagione ed ennesimo sold out doppio della stagione di Prosa a Taranto. L’attore Alessandro Preziosi interpreta il pittore olandese nello spettacolo omonimo “Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco“ scritto da Stefano Massini, diretto da Alessandro Maggi.

La trama è circoscritta e ambientata nel periodo più buio dell’artista impressionista dell’ottocento. “È il 1889 e l’unico desiderio di Vincent è uscire dalle austere mura del manicomio di Saint Paul. La sua prima speranza è riposta nell’inaspettata visita del fratello Theo che ha dovuto prendere quattro treni e persino un carretto per andarlo a trovare …Come può vivere un grande pittore in un luogo dove non c’è altro colore che il bianco? “

Attraverso l’imprevedibile metafora del temporaneo isolamento di Vincent Van Gogh in manicomio, interpretato da Alessandro Preziosi, lo spettacolo è una sorta di thriller psicologico attorno al tema della creatività artistica che lascia lo spettatore con il fiato sospeso dall’inizio alla fine.
Il testo vincitore del Premio Tondelli a Riccione Teatro 2005 per la “[…] scrittura limpida, tesa, di rara immediatezza drammatica, capace di restituire il tormento dei personaggi con feroce immediatezza espressiva” offre considerevoli opportunità di riflessione sul rapporto tra le arti e sul ruolo dell’artista nella società contemporanea.”

In scena anche Francesco Biscione, Roberto Manzi, Leonardo Sbragia, Antonio Bandiera; scene e costumi Marta Crisolini Malatesta; disegno luci Valerio Tiberi e Andrea Burgaretta; musiche Giacomo Vezzani; supervisione artistica Alessandro Preziosi.

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)