Il porto di Taranto a Berlino per FRUIT LOGISTICA 2020

 

Obiettivo promuovere il porto come piattaforma nel Mediterraneo per il traffico delle merci agroalimentari, deperibili e non
pubblicato il 04 Febbraio 2020, 17:30
40 secs

Anche quest’anno il porto di Taranto sarà presente alla fiera FRUIT LOGISTICA (Berlino 5-7 febbraio 2020), prestigiosa manifestazione internazionale, appuntamento invernale per i maggior player del settore della produzione, commercializzazione e distribuzione di prodotti ortofrutticoli. .

Presso lo stand A13 nella Hall 4.2 l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio si accinge a presentare e promuovere il porto come piattaforma nel Mediterraneo per il traffico delle merci agroalimentari, deperibili e non.

Fattori strategici per il posizionamento del porto in tale settore sono le infrastrutture disponibili, a partire dal San Cataldo Container Terminal, che offre alti livelli di produttività con le sue 900 prese per contenitori reefer su un’area di 1 milione di Mq. Il terminal – oggi gestito dalla Yilport Holding, operatore globale al dodicesimo posto tra i maggiori terminalisti su scala mondiale – opererà in sinergia con la vicina Piastra Logistica, anch’essa dotata di magazzini anche a temperatura controllata e completamente equipaggiata per garantire la gestione efficiente della cold chain.

La competitività del porto di Taranto è, altresì, valorizzata dalla presenza della Zona Economica Speciale e dalla costituenda Zona Franca Doganale, asset di attrazione per gli investimenti grazie alle agevolazioni fiscali alle imprese ed alle semplificazioni amministrative.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2020/02/03/porto-il-ministro-de-micheli-battezza-il-iv-sporgente/)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)