Campo scuola, al via gara per la riqualificazione

 

L’impianto al quartiere Salinella si prepara ai Giochi del Mediterraneo con un restyling da oltre due milioni di euro.
pubblicato il 28 Gennaio 2020, 10:43
3 mins

Dopo gli annunci del Comune, parte finalmente la gara d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori di ristrutturazione al Campo di atletica leggera di Taranto, al quartiere Salinella. L’impianto sarà una delle principali sedi degli eventi per i prossimi Giochi del Mediterraneo, ma soprattutto è la principale casa dell’atletica tarantina, fulcro di quella che sarebbe dovuta essere una vera e propria cittadella dello sport, con il pattinodromo, la palestra Ricciardi, la mai completata piscina comunale e lo stadio comunale, di cui sono ancora visibili le fondamenta in cemento (il “Salinella” nacque solo dopo, più in là, per iniziativa dell’A.S. Taranto).

I dettagli della riqualificazione

Il progetto prevede un restyling completo (in coda all’articolo il bando), il cui punto più visibile sarà l’ampliamento della pista di atletica dalle attuali sei a otto corsie, più il percorso siepi. Saranno sostituite o ripristinate tutte le attrezzature, in particolare le pedane per salti e lanci e, ovviamente, sarà totalmente rifatto il manto erboso naturale, con un nuovo sistema di irrigazione. Infine, saranno ristrutturati gli spogliatoi, l’abitazione del custode e la tribuna per gli spettatori, mentre saranno migliorati gli accessi, per renderli adeguati alle esigenze delle persone disabili e dei mezzi di soccorso.

Quando?

La gara d’appalto (per un importo complessivo stimato di € 2.360.19,50, di cui € 24.700,00 di oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso in sede di offerta) è aperta sino alle 12.00 del prossimo 2 marzo e prevede una durata di 270 giorni a partire dalla firma del contratto.

Intanto si lavora alla Palestra Ricciardi

Mentre siamo ancora alla gara d’appalto per quanto riguarda il Campo Coni, sono già iniziati i lavori alla Palestra Ricciardi. Essi prevederanno l’isolamento e la bonifica dell’amianto della copertura, la messa a norma degli impianti per l’adeguamento delle norme antincendio e di sicurezza, la riqualificazione del parquet del campo da gioco, l’adeguamento dei servizi igienici e il potenziamento dell‘impianto di illuminazione. La palestra, secondo l’annuncio del Comune, dovrebbe tornare fruibile entro tre mesi.

La Salinella attende

Potrebbero essere, questi, anni importanti per il quartiere Salinella, che sarà senz’altro uno dei poli propulsivi dei Giochi. Potrebbe, allora, essere un’occasione anche per una riqualificazione generale dell’area, magari portando a termine qualcuno dei progetti lasciati incompiuti ai tempi dei contratti di quartiere…

Bando_di_gara_n._12_del_24.01.2020
Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)