Scherma: Taranto festeggia la promozione in serie C1

 

pubblicato il 13 Gennaio 2020, 10:59
2 mins

Entusiasmante risultato del Club Scherma Taranto in occasione dei  Campionati Italiani a squadre di Spada Femminile Serie C2 zona Sud  che si è svolta sabato 11 gennaio a Rende (CS) dove conquista una prestigiosa Medaglia d’Argento e centra l’ambiziosissimo obiettivo della promozione in serie C1. Le convocate  per comporre questo team d’eccellenza sono state : Jasmine AMIDEI, Laura LOTTI, Chiara INGROSSO, Arianna SARACINO, allenate e coordinate magistralmente dal loro allenatore Camilo Bory  Barrientos che ha saputo da vero leader spronare le sue atlete fino al raggiungimento di questo  importante successo.

Da subito la squadra tarantina ha dimostrato la propria supremazia in gara vincendo agevolmente tutti gli assalti del girone, posizionandosi al primo posto della classifica provvisoria  e ha continuato a dominare nelle eliminazioni dirette  successive vinte dalle atlete tarantine con prestazioni entusiasmanti e grintose. Nei quarti di finale Taranto ha incontrato il Club Scherma Cosenza, superato con uno schiacciante 45/27,  ma è la semifinale disputata con il Circolo Scherma Misuraca di Napoli che ha regalato le emozioni più entusiasmanti perché permetteva la matematica promozione in C1 oltre  ovviamente la conquista della prestigiosa pedana della finale e il quartetto tarantino ha centrato meritatamente  l’obiettivo con un netto  45/36.

Solo in finale il team del Club Scherma Taranto ha dovuto cedere il passo al Club Scherma Bari al termine di assalti molto avvincenti ed emozionanti, ma che hanno dimostrato la maggiore esperienza delle atlete baresi più mature e con più anni di scherma alle spalle, ma ciò non offusca l’enorme soddisfazione per il risultato raggiunto da parte delle atlete tarantine che hanno saputo dominare la tensione e dimostrare l’ottimo lavoro tecnico che il loro maestro sta facendo in sala.

La Presidente Antonella Putignano con soddisfazione  ha ricevuto  dalle sue quattro atlete, Amidei, Lotti, Ingrosso e Saracino la coppa che viene assegnata alla società nelle gare a squadre e rinnova la sua fiducia nelle capacità delle sue atlete e in primis del suo maestro Bory consapevole che questo è solo un punto di partenza per intensificare un lavoro in allenamento che porterà la società tarantina ad un’ascesa di successi sempre più importanti.

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)