Operazioni antidroga dei Carabinieri: un arresto e 5 kg di eroina sequestrati

 

Perquisioni nel Borgo e nel quartiere Paolo VI. Impegnati il Nucleo Operativo e il Nucleo Investigativo
pubblicato il 11 Gennaio 2020, 17:11
2 mins

Importante operazione carabinieri del Comando Provinciale di Taranto, che hanno tratto in arresto un uomo e sequestrato 5 chilogrammi di eroina. L’operazione antidroga è avvenuta in due quartieri del capoluogo jonico caratterizzati da alti indici di criminalità, mentre l’arrestato è Dario Oliva, 29 anni, fermato nel quartiere Borgo, in possesso di 3 chilogrammi di eroina purissima.

I militari della Compagnia di Taranto, ritenendo che il 29enne avesse messo in piedi una fiorente attività di spaccio nella sua abitazione, hanno fatto irruzione nella casa del presunto trafficante e, con la collaborazione di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno, eseguendo una perquisizione domiciliare che non ha tardato a dare i suoi frutti.

È stato infatti rinvenuto uno zainetto nero contenente complessivamente i 3 chilogrammi di eroina. In un peluche, c’erano, varie dosi di stupefacente pronte per essere vendute. Recuperati anche un bilancino di precisione e materiali per il confezionamento delle dosi, oltre a 3 coltelli a serramanico e a una pistola a salve, replica di un’originale, priva del previsto tappo rosso.

Successivamente una squadra del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, durante una serie di perquisizioni condotte all’interno del quartiere Paolo VI, ha setacciato anche alcuni scantinati, rinvenendo i 2 chilogrammi di eroina suddivisi in panetti, abilmente nascosti in un’intercapedine adiacente a un vespaio interrato di un complesso di edilizia popolare.

I 5 chilogrammi sequestrati, se venduti al dettaglio nelle varie piazze di spaccio tarantine, avrebbero consentito lo smercio di ben 21mila dosi di droga, per un incasso totale approssimativo di 140mila euro. Non si esclude che i due ingenti quantitativi, per le modalità di confezionamento e dell’alto contenuto di principio attivo, siano riconducibili agli stessi canali di approvvigionamento.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)