Ennesimo furto nella chiesa SS. Angeli Custodi ai Tamburi

 

La parrocchia è in fase di ristrutturazione. Rubato un computer portatile, messi a soqquadro gli uffici
pubblicato il 08 Gennaio 2020, 17:18
32 secs

Si è verificato un nuovo furto nella chiesa SS. Angeli Custodi, nel rione Tamburi. I ladri, introdottisi nella chiesa in fase di ristutturazione si sono impossessati di un computer portatile che veniva utilizzato anche per le attività parrocchiali. Sono stati messi a soqquadro anche gli uffici. Sul posto sono poi intervenuti gli agenti della Squadra Volante i quali hanno subito avviato le indagini.

Don Alessandro, vicario parrocchiale della chiesa SS. Angeli Custodi ha denunciato il tutto in un post su Facebook: “Per la quarta volta, siamo stati derubati. Ci stiamo impegnando veramente tanto per donare al quartiere un luogo che sia giusto per tutti, un luogo dove poter pregare ma anche trascorrere una serata in fraternità – scrive il sacerdote – per l’ennesima volta, siamo stati sottratti beni che sono al servizio della comunità, proprio ora che siamo alle soglie della fine dei lavori. Non chiediamo grandi cose: non rubate! Se avete bisogno di un aiuto concreto, rivolgetevi a me o a don Ciro e sarete aiutati! Ma non rubate! Vi prego! Sono profondamente addolorato per quanto è accaduto – conclude don Alessandro- preghiamo per loro”.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)