Libri: ‘Non è successo niente’ e ‘Ci vediamo al Saint Martin’

 

pubblicato il 28 Dicembre 2019, 07:31
5 mins

Domenica 29 dicembre (ore 18.30) si chiude il 2019 dell’associazione Volta la carta con un appuntamento molto particolare di Aperitivo d’Autore. Innanzitutto per l’ospite: Nicolò Targhetta, meglio conosciuto come Non è successo niente. Lui è il giovane autore dell’omonimo blog, fenomeno del web che da tre anni pubblica ogni giorno un racconto sulla sua pagina Facebook. I post di “Non è successo niente” sono ormai un immancabile appuntamento quotidiano per più di 100mila fedelissimi lettori. Queste storie brevi ora sono state raccolte in un libro edito da BeccoGiallo Editore, un concentrato di cinica ironia che si prende gioco dei tic, delle paure e delle inadeguatezze della sua generazione.

Ma sarà un evento speciale anche per l’insolita location scelta: l’Officina Maremosso. Un’officina, appunto, in cui si restaurano antiche barche in legno e si portano avanti progetti di reinserimento sociale. In una zona di Taranto (Porta Napoli) per tanto tempo abbandonata e che ultimamente sta vivendo una sorta di rinascita grazie a diverse attività interessanti che vi si stanno insediando.

Altra novità assoluta di questo Aperitivo d’Autore è rappresentata dal fatto che, per la prima volta, il vino lascerà spazio alla birra, quella artigianale del Birrificio Palmisano, che accompagnerà il buonissimo aperitivo del Symposium Cafè. Sono partner dell’iniziativa anche la libreria AmicoLibro e Cuore di Borgo.

Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotare chiamando al numero 380.4385348 oppure scrivendo all’indirizzo email [email protected] I posti sono limitati.

Nicolò Targhetta è nato a Padova nel 1986. Legge e scribacchia per ventinove anni, poi un giorno si sveglia con la sensazione di non riuscire più a scrivere niente. Così decide di farlo tutti i giorni. In questo modo deliziosamente compulsivo, scopre che quella che pensava fosse una passione era un’esigenza. Apre la pagina Facebook “Non è successo niente”, dove racconta una storia al giorno. Da subito la pagina ha un enorme successo e lui diventa, suo malgrado, una specie di star del web.

Tratto dal blog fenomeno del web Non è successo niente, racconta le avventure comiche e surreali dei trentenni Nicolò, Sergej e Primo. Pubblicate ogni giorno su Facebook (facebook.com/nonesuccessoniente), le puntate di Non è successo niente sono diventate un immancabile appuntamento quotidiano per più di 100.000 fedelissimi lettori, tanto da convincere BeccoGiallo Editore a raccogliere gli episodi migliori in questo libro. Si tratta di una raccolta di storie corrosive, un concentrato di cinica ironia per esorcizzare con un sorriso le nostre insicurezze più profonde. Da gustare in métro o in pausa pranzo, può creare dipendenza. Un mix esilarante di dialoghi alla Joe R. Lansdale e situazioni alla Woody Allen, conditi con abbondanti dosaggi di Monty Python, Pif, Stefano Benni e Guido Catalano.

 

Domenica 29 dicembre alle ore 18 presso la caffetteria “Saint Martin” di Martina Franca, Edna Magenga presenta il suo ultimo libro dal titolo “Ci vediamo al Saint Martin – storie di temporanea felicità” edito da Kimerik. Modera l’incontro la dottoressa Cinzia Cofano. Letture a cura dello scrittore Giampiero Scatigna. L’evento sarà ripreso dalle telecamere di “Valleditrialivechannel” e andrà in onda sulla pagina Facebook di “Librinstreaming”.

La vita è piena di attimi da assaporare, momenti intensi che a volte ci cambiano, stupiscono, sorprendono; altre volte lasciano dei vuoti incolmabili.

Ogni esperienza è preziosa e, come ciascuna di queste storie, unica, ricca di sentimenti e capace di scatenare forti emozioni.
L’autrice ci fa ridere, commuovere, riflettere con coinvolgente scorrevolezza come fossimo seduti ai tavoli della caffetteria ad ascoltare, immaginare, vedere quasi i volti dei personaggi. Libro delizioso, come i dolci esposti al Saint Martin.

Edna è nata a Taranto e ha compiuto la sua formazione culturale e artistica a Bari e a Roma; affermata pittrice, molte delle sue opere sono presenti in collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero. Collabora con riviste letterarie e scientifiche nel campo della crescita personale e delle tecniche neuro-linguistiche.

È membro attivo di circoli letterari di rilievo internazionale e collabora con riviste culturali. Pubblica nel 1991 per la Scorpione editrice “Dalla loro parte”, raccolta di saggi e lettere sul disagio minorile. Nel 2008 pubblica per la Kimerik il romanzo “Over the silence”. Nel 2016, sempre la Kimerik, il romanzo “Bugatti Victoria” e nel 2018 “L’uomo che mangiava le rose”. È presente in varie antologie e riviste poetiche. Prossima pubblicazione del libro “Lunamare – parole d’amore”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)