Taranto, cosa fare nel fine settimana

 

Un vasto calendario di eventi a disposizione di tarantini e visitatori, in Città Vecchia e negli altri quartieri di Taranto.
pubblicato il 14 Dicembre 2019, 11:33
9 mins

Ecco una selezione di appuntamenti in programma in questo fine settimana, scusandoci in anticipo per eventuali mancate segnalazioni.

Sabato 14 dicembre

  • Per “Merry Street”, nell’ambito del cartellone “Il Natale di Mare e di Miti” organizzato dal Comune, tra via Di Palma e via D’Aquino dalle ore 18 esibizioni in contemporanea, per sette band, con variegati generi musicali.
  • Al Palafiom sabato 14 e domenica 15 dicembre “Taranto Comix” celebra la sua sesta edizione per gli appassionati di fumetti e videogiochi di Taranto e provincia.
  • “Natale in via Anfiteatro” s’intitola l’evento a base di musica, cultura e animazione varia per grandi e bambini a cura di Confcommercio e Comune, in programma dalla mattina alle ore 22.30. La strada sarà chiusa al traffico.
  • Nel negozio “La casa del confratello”, in via Anfiteatro 133, alle ore 18.30 presentazione di “Santa”, il romanzo di Alessandra Macchitella. Leo Spalluto dialogherà con l’autrice.
  • Al Teatro Tatà dalle ore 16 la Cooperativa sociale Equociqui in collaborazione con Associazione Giustizia per Taranto, Campagna Welcome e Fridays for future Taranto, presentano Equosolidaria 2019, la giornata regionale del commercio equosolidale. Si partirà con laboratori di cioccolato per bambini ed adulti raccontando il mondo del cioccolato con degustazione di buon fondente con un drink al cioccolato. Seguiranno un dibattito sulle economie alternative ed etiche e un buffet multietnico equosolidale. A concludere, uno spettacolo teatrale sul cibo: “La storia di Taborre e Maddalena” di e con Enrico Messina e Mirko Lodedo, pianista e fisarmonicista prestato al teatro. L’ingresso è gratuito.
  • DiscoverArt organizza alle ore 20.30, (raduno davanti alle colonne doriche in piazza Castello) una speciale visita guidata teatralizzata: “Un canto di Natale”, ispirata alla famosa opera letteraria di Dickens. Morris Franchini, storico ed archeologo, accompagnerà i partecipanti in un viaggio tra i vicoli, gli ipogei e gli androni di palazzi nobiliari della Città vecchia, tra divulgazione storica, archeologica ed architettonica con l’aggiunta dell’emozione catartica del teatro in modo da offrire ai fruitori un’esperienza completa: divulgativa, educativa, razionale ma anche emotiva. Il racconto di Dickens sarà messo in scena dal poeta Santi Spanna e dal regista-scenografo dell’evento Gianluca De Robertis. Tcket di 10€ a persona (i bambini sotto i 10 anni non pagano). La prenotazione obbligatoria ai seguenti recapiti: 3279531594 – 3426891892.
  • Alle ore 19, “Fuga dall’Ipogeo… in una notte buia e tempestosa” organizzata da Taranto Turistica. I viandanti avranno 50 minuti per uscire dal’ambiente, dimostrando di conoscere il passato di Taranto, ascoltando le sue storie e risolvendone gli enigmi. La visita del centro storico e il gioco interattivo saranno guidati da Graziana Miccoli e dall’archeologa Silvia Quero. Al termine, gustoso aperitivo offerto dall’organizzazione. Contributo, 8 euro. Appuntamento davanti alla tabaccheria di piazza Castello, prenotazioni al 339.3323458.
  • Alle ore 18 al centro di accoglienza “San Cataldo vescovo” l’associazione “Terra delle Gravine” terrà la tradizionale festa di Natale. S’inizierà con la proiezione di un video sulla 12.ma edizione del “Grand Tour della Terra delle gravine”; seguiranno la drammatizzazione del racconto di Antonio Greco “La crocetta da 10 zecchini d’oro di Venezia” e il concerto di musiche barocche natalizie per clavicembalo del maestro Antonio Andriulli; a conclusione, brindisi augurale.

Domenica 15 dicembre

  • Dalle ore 8 alle 10 apertura straordinaria del ponte girevole per il passaggio di nave Garibaldi.
  • “Aspettando il Natale” è il tema della regata di gozzi in legno con voga all’inglese femminile e voga alla veneta maschile in programma dalle ore 9 con partenza dalla marineria del Palio di Taranto in piazza Castello
  • “La magia del Natale” è il titolo del concerto in programma ore 19.30 al Salone degli Specchi di Palazzo di Città, promosso da Musa International. Protagonista dell’evento sarà il mezzosoprano Lucia Mastromarino che interpreterà le arie e i canti più belli in uno stile moderno. Partecipano alla serata il tenore napoletano Stefano Sorrentino, più volte impegnato al San Carlo di Napoli; Filippa Sgobio, voce giovane di grande talento; Christian Ugenti, sulla scena internazionale come compositore e produttore discografico; Gianluca Mortato, violinista cultore della musica barocca e contemporanea, Luca Basile, violoncellista che spazia dal repertorio classico al pop, dal jazz a rock e funky; Michele Santoro, percussionista. Ticket, 35 euro.
  • Viale Liguria si trasforma in un centro commerciale a cielo aperto, impreziosito da graziose casette in legno per ospitare la promozione e l’esposizione di prodotti e merci dei punti vendita che hanno aderito. Ci sarà anche l’animazione per i più piccini con spettacolini di magia, bolle di sapone, mascotte e tanti dolciumi.
  • Alle ore 10, nell’ex chiesetta della Madonna della Scala in via Duomo 178, saranno inaugurati il Museo del Mare e nuovi ambienti attigui alla casa canonica. La cerimonia sarà presentata dal prof. Antonio Fornaro mentre il presidente dell’associazione “Madonna della Scala” Pasquale Chiochia illustrerà i lavori realizzati. Il museo, unitamente alle 70 tele tematizzate sul Natale e ai 60 presepi, potrà essere visitato sino al 6 gennaio prossimo, nei giorni feriali dalle ore 17 alle 19 e in quelli festivi dalle ore 10 alle 12.
  • Percorso tematico natalizio per i vicoli e le chiese di Taranto Vecchia dalle ore 16 dal titolo “Abbiamo visto sorgere la Sua Stella”. Raduno dei gruppi davanti la chiesa di San Giuseppe, in via Garibaldi. Partendo da uno dei vicoli più stretti dell’Isola, vico Zippro, si farà visita all’antica santuario dei Santi Medici, chiusa al culto da decenni, e, proseguendo per violi e postierle, e a tutte le altre chiese dell’Isola, ammirando ambienti inediti, con conclusione a Palazzo Arcivescovile. All’uscita di San Domenico a tutti i visitatori sarà offerto un dolce tipico natalizio, mentre a fine percorso nella neonata “Bottega di San Cataldo” in piazza Duomo, potranno ritirare un ricordo dell’evento. È necessario prenotarsi alla mail [email protected] o al n 3463083297. Previsto anche un percorso alternativo per i disabili sempre previa prenotazione. Partenze dei gruppi, ogni 15 minuti, con un contributo di 3 euro.
  • Per la seconda edizione della rassegna “Incanto al MArTA”, a cura del Museo Archeologico Nazionale in collaborazione con l’Orchestra della Magna Grecia, alle ore 11, è in programma “Christmas Jazz Vocal Sensation”, con il L.A. Chorus diretto dal maestro Graziano Leserri che presenterà un repertorio affascinante e ricco di stimoli musicali e linguistici tra swing e jazz. Ingresso con prenotazione (tel. 099-4538639).
  • Il format “Movensilence” propone l’evento “Christmasilence”, passeggiata turistica per scoprire Taranto attraverso lo sport, con partenza da piazza Kenned alle ore 17. Prenotazioni, tel. 329.2217072.
  • Antonio Caprarica presenta il suo ultimo libro “La regina imperatrice: intrighi, delitti, passioni alla corte di Victoria”; Nicla Pastore dialogherà con l’autore. I saluti saranno di don Emanuele Ferro. Appuntamento domenica 15 alle ore 19 nella nuova sala dell’oratorio San Giuseppe, in via Garibaldi.
  • Per i concerti natalizi nelle chiese a cura del Comune domenica 15 alle ore 19 alla San Massimiliano Kolbe (quartiere Paolo VI) concerto di Pino Forresu e della Chitartarentum.
  • Nella chiesa di San Pasquale, subito dopo la santa messa delle ore 18.30, inaugurazione del presepe ed esibizione “Gli zampognari dell’Alta Murgia”.
  • DiscoverArt in collaborazione con le associazioni Iperuranio e Nobilissima Taranto presenta nell’ipogeo “Passo di Ronda” (ex “Cantiere Maggese”) in via Cava alle ore 18.30, “Il marinaio di Pessoa: dramma statico in un quadro”, una rappresentazione teatrale liberamente tratta dall’opera giovanile del poeta Fernando Pessoa metaforicamente legata a Taranto. Ticket. 10 euro.
Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)