Taranto: anticipata a sabato la gara con la Nocerina

 

Il presidente Giove, pur dimissionario, non si disinteresserà della squadra. Ha dichiarato che crede ancora nella promozione. L'avversario da temere, per lui, è il Cerignola
pubblicato il 04 Dicembre 2019, 09:27
26 secs

Taranto-Nocerina, valevole per la quindicesima giornata del campionato di serie D girone H stagione 2019/2020, è stata anticipata a sabato 7 dicembre allo “Iacovone” (fischio di inizio ore 14:30). Nelle ultime ore il presidente dimissionario Giove, amministratore unico del club, ha esternato tutta la sua rabbia e amarezza per il rendimento, al di sotto delle aspettative, della sua squadra, prendendo chiaramente le distanze dai quei calciatori che non hanno offerto prestazioni in grado di onorare la maglia che indossano. Il medesimo, ci ha dichiarato, che crede ancora nella promozione in Lega Pro del Taranto e che secondo lui la squadra da temere maggiormente è il Cerignola che sarà di scena allo Iacovone il prossimo 15 dicembre. E’ ormai chiaro che vi saranno, nel mercato di riparazione in uscita ed in entrata, diverse operazioni che muteranno l’attuale organico a disposizione del tecnico Panarelli. In uscita vi sarebbero molti pezzi da novanta scelti dal precedente allenatore Ragno, come Guaita, Genchi, Allegrini, Benvenga e Galdean. In arrivo uno o due difensori centrali, un centrocampista dai piedi buoni, una punta centrale.

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)