Acquistati due acceleratori lineari per la radioterapia al Moscati di Taranto

 

Si tratta di un investimento complessivo di quasi 8 milioni di euro dichiara il consigliere regionale del Pd, Michele Mazzarano
pubblicato il 02 Dicembre 2019, 18:11
2 mins

Sono stati acquistati due nuovi Acceleratori Lineari per la radioterapia oncologica al Polo Oncologico Moscati di Taranto che avrà quindi una più moderna dotazione tecnologica nella cura dei tumori”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd, Michele Mazzarano, a seguito dell’affidamento della gara pubblica per la fornitura ed installazione, chiavi in mano, di due acceleratori lineari ad alta energia, completi di sistemi di record e verify, di sistema di pianificazione radioterapica e accessori per tecniche speciali.

È un risultato molto importante perché da tempo si attendeva di sostituire macchinari vetusti con tecnologie moderne. Si tratta di un investimento complessivo di quasi 8 milioni di euro – ha aggiunto Mazzarano -. Oltre alla fornitura degli acceleratori lineari, si prevede la realizzazione di due aree di cantiere per realizzare due bunker funzionali all’installazione degli stessi“.

Entro il 21/12/2019 la ditta aggiudicataria dovrà presentare il progetto esecutivo e dal quel momento partirà il cronoprogramma di realizzazione dei cantieri fino al collaudo, test di accettazione e messa in linea per l’uso clinico degli stessi – spiega Mazzarano -. Ora servirà dotarsi di una organizzazione che consenta ai malati oncologici di continuare le loro cure e terapie senza alcun disagio nella fase di realizzazione dei lavori” osserva il consigliere regionale.

Il Polo Oncologico tarantino è una sfida importantissima per la Regione Puglia che sta profondendo uno sforzo straordinario per la sua realizzazione. Queste risorse finanziarie – conclude Mazzarano – furono stanziate dal Governo Gentiloni che, nel 2017, destinò all’Asl jonica una dotazione finanziaria di 70 milioni per implementare l’offerta sanitaria con nuove tecnologie per far fronte alla cura delle patologie oncologiche di Taranto”. 

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)