Leonardo Grottaglie, grave infortunio nella notte

 

Nel reparto 'Completion': un lavoratore diretto, durante attività di foratura con il trapano, ha riportato gravi lesioni ad una mano
pubblicato il 16 Novembre 2019, 17:39
26 secs

Un incidente sul lavoro si è verficiato la notte scorsa nel reparto ‘Completion’ dello stabilimento Leonardo di Grottaglie (Taranto), dove si realizzano la parte centrale e posteriore della fusoliera del Boeing 787. Un lavoratore diretto, durante attività di foratura con il trapano, ha riportato gravi lesioni ad una mano. “In seguito all’infortunio – sottolinea Roberto Clemente della Fiom Cgil di Taranto – abbiamo chiesto un incontro urgente all’azienda per chiarire la dinamica. Non è ammissibile che ciò accada. Ad aggravare la situazione c’è il fatto oggettivo che i turni a cui si è sottoposti sono massacranti, specie in un’azienda come questa in cui la maggior parte delle lavorazioni sono manuali. Oltre che di stress psicofisico, sono causa di un fisiologico calo di attenzione e di energie“. L’infortunio “ha provocato un comprensibile choc – aggiunge Clemente – tra i presenti. Abbiamo detto all’azienda che quei lavoratori che non se la sono sentita di proseguire con le lavorazioni, devono essere giustificati, utilizzando lo stesso buon senso che abbiamo adottato noi nel non proclamare uno sciopero in piena notte“. 

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)