Ex Ilva, Regione valuta fondo rotativo per aziende indotto

 

Lo rende noto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che inoltre chiederà un incontro urgente con il Governo
pubblicato il 15 Novembre 2019, 21:07
1 sec

La Regione Puglia sta valutando le procedure necessarie per avviare l’istituzione di un fondo rotativo a disposizione delle aziende dell’indotto Ilva. La Regione dovrà effettuare le prescritte notifiche alla Commissione europea in tema di aiuti di Stato“. Lo rende noto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che inoltre chiederà un incontro urgente con il Governo al fine di verificare la possibilità che lo Stato, nell’ambito del Fondo di Garanzia di Mediocredito centrale, attivi una garanzia a disposizione delle aziende dell’indotto Ilva. “L’incontro – spiega Emiliano – sarà utile anche per verificare se lo Stato possa esercitare la funzione di garante di ultima istanza rispetto ai piani di rientro che le aziende presentaranno alla Regione nel caso di attivazione del fondo rotativo“.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)