ZES Interregionale Ionica, domani incontro tra Borracino e associazioni

 

Con l'obiettivo di raccogliere ulteriori contributi di idee per l'avvio del Piano di marketing
pubblicato il 14 Novembre 2019, 19:30
38 secs

Con l’istituzione della Zona Economica Speciale Interregionale jonica si apre uno scenario nuovo sul territorio. E’ partito il confronto con le associazioni di volontariato e le associazioni no profit, presenti in tutte le province pugliesi, con l’obiettivo di raccogliere ulteriori contributi di idee per l’avvio del Piano di marketing.

A questo scopo l’assessore regionale allo Sviluppo economico Mino Borracino, incontrerà a Taranto i rappresentanti delle associazioni domani, venerdì 15 novembre, alle  ore 10, presso la Camera di Commercio di Taranto in Viale Virgilio 152.

E’ un incontro importante in cui come Regione, assieme all’Autorità Portuale pugliese, ascolteremo i contributi delle associazioni presenti sul territorio, aprendoci quindi all’utile confronto sulle opportunità offerte da questo straordinario strumento di sviluppo – afferma Borracino -. Infatti, a conclusione dell’iter  amministrativo, è necessario dotare la ZES di forza propulsiva per un’applicazione organica e coerente dello strumento stesso, che mira a creare sviluppo sostenibile e innovativo, nonché ad attrarre nuovi investitori nella nostra provincia e dunque nella nostra regione – conclude l’assessore -. Serve il contributo di tutti per costruire insieme nei prossimi mesi Piani di marketing che possano rendere attrattive le ZES anche da parte degli investitori esteri e individuare i profili delle imprese target“.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)