Maltempo: Regione chiede 50 milioni di euro al Consiglio dei Ministri

 

Lo ha reso noto il governatore Emiliaon durante un incontro con i presidenti della province di Brindisi, Lecce e Taranto
pubblicato il 14 Novembre 2019, 21:13
29 secs

Abbiamo presentato alla presidenza del Consiglio dei Ministri una richiesta di 50 milioni di euro per i danni dell’ondata di maltempo e di tempeste che si è scatenata con le mareggiate sulle coste della Puglia. È la prima quantificazione che i sindaci e i presidenti delle province hanno fatto. Speriamo che sia sufficiente: la ricognizione è ancora in corso e ci sono da definire dettagli. Ogni comune ha subito dei danni e dovrà fare una relazione dettagliata e il Governo dovrà vedere se ci sono i soldi. Mi auguro che la stessa cura che viene messa per tutelare Venezia da parte della Lega Nord sia messa anche nel curare la nostra regione. Perché pare che quando i danni sono al nord tutti si agitano, mentre quando sono al sud hanno un minore impatto, come se avessimo una superiore capacità di arrangiarci“. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano questa sera a Brindisi nella sede del Comune durante un incontro con i presidenti della province di Brindisi, Lecce e Taranto per la valutazione dei danni dopo le mareggiate delle ore scorse.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)