Ex Ilva, ecco il piano fermata degli impianti

 

Consegnato dalla Morselli ai sindacati quest'oggi: tutto fermo entro fine gennaio. Ma ci dovrà essere l'ok del Minambiente entro 60 giorni
pubblicato il 14 Novembre 2019, 17:11
2 mins

Adesso è ufficiale e ci sono anche le date precise. Almeno quelle stabilite da ArcelorMittal. Nel corso dell’incontro odierno tra sindacati metalmeccanici di Taranto e l’amministratore delegato e presidente del Cda Lucia Morselli, quest’ultima ha illustrato il piano di fermata degli impianti. Piano che sarà inoltrato alle istituzioni locali e regionali, ai sindacati, alle autorit competenti e al ministero dell’Ambiente, che dovrà validarle entro 60 giorni.

Il suddetto piano prevede lo spegnimento degli impianti a partire dell’area a caldo come di seguito riportate: Altoforne 2 entro il 13 dicembre; Altoforno 4 fine dicembre; Altoforno 1 entro la metà di gennaio; Agglemerato, Cokerie e centrale termo elettrica che si fermeranno quando saranno fermi gli altiforni.

Fim, Fiom e Uilm hanno ribadito “la prepria contrarietà alia scelta assunta dalla multinazionale ribadendo che non può lasciare uno stabilimento spento senza il coinvolgimento di Ilva in AS che, a tutt’oggi, risulta essere l’unico proprietario del gruppo attualmente in affitto ed Arceler Mittal“. “È evidente che tale situazione, di fatto, potrebbe compromettere il futuro ambientale e occupazionale già fortemente provato e, pertanto, è utile che il governo faccia la sua parte e impedisca un ennesimo atto unilaterale da parte della multinazionale“, affermano i sindacati in una nota congiunta.

Nella giernata di domani le segreterie nazionali incontreranno il ministro dello sviluppo economico e i vertici di Arcelor Mittal e “chiederanno maggiore treeparenza e atti concreti necessari a dare risposte al territorio e ai lavoratori. Diversamente saremo pronti a mobilitarci per rivendicare salute, ambiente e lavoro. Domani in concomitanza con l’incontro minieteriele il presidio permanente di Fim Fiom e Uilm si trasferirà presso il Mise“.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Un Commento a: Ex Ilva, ecco il piano fermata degli impianti

  1. Piero

    Novembre 14th, 2019

    E come disse Papa Galeazzo…

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)