Città vecchia, imminente la riapertura della torre dell’orologio

 

Secondo l’assessore Ubaldo Occhinegro, l’intenzione è quella di adibirla a info-point
pubblicato il 14 Novembre 2019, 11:12
54 secs

In piazza Fontana è imminente la riconsegna alla città, da parte della ditta esecutrice dei lavori, della torre dell’orologio, finalmente rimessa a nuovo. Ne dà notizia l’assessore ai lavori pubblici Ubaldo Occhinegro, secondo il quale l’inaugurazione avverrà a brevissimo termine. In questi giorni si sta completando la prova dell’impianto di illuminazione.

L’intervento ha riguardato la pulizia e il restauro delle facciate, per circa 400 mq di superficie, con puntuali operazioni di cuci-scuci dei conci in carparo ammalorati, la messa in sicurezza e il ripristino del parapetto del balcone e della campana.

Immediatamente dopo partirà il bando di gara per l’assegnazione della struttura attraverso “Luoghi comuni” di Regione Puglia e Arti Puglia (Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione), la nuova iniziativa delle politiche giovanili che finanzia progetti di innovazione sociale proposti da organizzazioni giovanili da realizzare in spazi pubblici sottoutilizzati. L’intenzione del Comune è quello di farvi funzionare un infopoint destinato ai flussi turistici provenienti dal versante occidentale e che così si affiancherebbe a quello attivo in piazza Castello. Tale attività potrebbe avviarsi entro primavera.

Quello di piazza Fontana, aveva dichiarato nei mesi scorsi il sindaco Melucci “… rappresenta un primo piccolo intervento pilota significativo, poiché la torre é una delle icone piú riconoscibili della città vecchia. A questo ne seguiranno in breve tempo altri più impegnativi che fanno parte del piano di rigenerazione urbana”.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)