‘DiaDay’ in novanta farmacie della provincia di Taranto

 

pubblicato il 10 Novembre 2019, 16:49
2 mins

Il DiaDay, ormai giunto alla terza edizione, quest’anno cambia obiettivo: l’attenzione dei farmacisti sarà, infatti, focalizzata sull’aderenza alla terapia del paziente già in cura per diabete piuttosto che, come fatto nell’edizioni precedenti, sull’individuazione di pazienti inconsapevoli di essere affetti dalla malattia.
Dall’11 al 16 novembre, quindi, le farmacie che hanno aderito al DiaDay 2019 non saranno più impegnate nella rilevazione della glicemia, ma “intervisteranno” i pazienti già diabetici al fine di compilare un questionario validato per la valutazione dell’aderenza alla terapia. Attraverso l’attribuzione di un punteggio sarà poi possibile valutare in che misura il paziente rispetta la terapia e qual’è lo stato di salute del paziente diabetico esaminato.
Nell’edizione 2018 del DiaDay sono stati monitorati circa 130.000 soggetti; di questi sono risultati diabetici circa 5.000 pazienti e sono stati individuati circa 18.000 prediabetici. Dunque, dopo aver dimostrato che attraverso lo screening della popolazione è possibile ‘intercettare’ i soggetti in stato di prediabete, indirizzandoli ad un corretto stile di vita ed impedendo così la comparsa della malattia vera e propria, quest’anno i Farmacisti cercheranno di dimostrare come sia possibile monitorare i casi di diabete già conclamati, risparmiando notevolmente sulla spesa sanitaria. Si è, infatti, consapevoli che un ricovero di un giorno costa più di anno di terapia, pertanto l’obiettivo, che si auspica di raggiungere proprio attraverso la verifica dell’aderenza terapia, è quello di ridurre i ricoveri non necessari e prevenire le complicanze della malattia diabetica.
Novanta sono le farmacie della provincia di Taranto che hanno aderito all’iniziativa DiaDay 2019 e saranno facilmente riconoscibili dalla locandina che promuove la campagna. Inoltre, come evidenzia il presidente di Federfarma dott. Rossano Brescia, i cittadini potranno trovare la farmacia più vicina, tramite un sistema di geo-localizzazione attivo dal 9 novembre, collegandosi al sito www.federfarma.it. Lo stesso presidente sottolinea che “il DiaDay è un’importante iniziativa di educazione sanitaria e di prevenzione sul territorio, che sfrutta appieno la capillarità della rete delle farmacie, confermando il ruolo di primo presidio del SSN che le stesse rivestono”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)