Coppa Italia: il Taranto eliminato dal Fasano

 

Un In vantaggio per bene due volte i rossoblu di Panarelli si fanno rimontare ed escono dall'inutile competizione.
pubblicato il 30 Ottobre 2019, 16:42
2 mins

Scoppietante match ad eliminazione diretta dei sedicesimi di finale della Coppa Italia dilettanti tra Fasano e Taranto che ha visto i padroni di casa imporsi per 3 a 2 al termine di un incontro pieno di spunti di cronaca.

Taranto sperimentale negli uomini con la squadra titolare completamente diversa da quella schierata in campionato. In porta,esordio stagionale assoluto, l’over PIzzaleo in difesa De Caro,Russo, De Letteris, a centrocampo Masi, Galdean, Matute e Marino, in attacco Il trio Ouattara, Croce e Genchi.

Nel primo tempo dopo aver subito tre azioni pericolose del Fasano si portava in vantaggio al minuto 39 con CRoce ben appostato sotto porta e pronto a ribadire in rete un assist di Ouattara. Nel secondo tempo il Tarantonsi procurava due buone occasioni per raddoppiare (al minuto 52 con Genchi ed al 53 con Russo) ma un’ingenuità difensiva di De Letteris (fallo da ultimo uomo nella propria area di rigore su attaccante del Fasano lanciato a rete) procurava un calcio di rigore realizzato da COrallo al minuto 59. Seppur in inferiorità numerica il Taranto sembrava poter dominare il match cogliendo prima un palo con GEnchi (minuto 60) e poi passando in vantaggio con Matute (minuto 63, tiro da fuori area deviato da un difensore di casa).

Un Fasano mai domo però trovava subito (minuto 66) il pareggio con il neo entrato attaccante DIaz il quale a due minuti dalla fine dei novanta di gara trovava la rete della qualificazione sfruttando un errato piazzamento della retroguardia del Taranto.

 

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)