Emiliano inaugura sede Presidenza Regione a Taranto

 

Ristrutturata l'ex sede dell'Ente provinciale del turismo. Poi in serata si è recato al memorial 'Totò Negro'
pubblicato il 12 Ottobre 2019, 19:22
2 mins

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha inaugurato in corso Umberto 113 a Taranto la nuova sede istituzionale della Presidenza della Regione Puglia nel capoluogo jonico. Era la sede dell’Ente provinciale del turismo, ora di proprietà regionale e che è stata recentemente ristrutturata.  “Avevamo promesso – ha detto Emiliano – che il presidente della Regione avrebbe avuto una sede in tutti i capoluoghi di provincia“. “Abbiamo mantenuto l’impegno, ora abbiamo una sede praticamente ovunque , ne stiamo cercando una a Barletta dove per ora ho sede nella Asl. Questa di Taranto è però la più bella, era un locale di proprietà della Regione abbandonato da un po’ di anni che potrà essere utilizzato dai consiglieri regionali, dagli assessori e essere utilizzato dalla città se dovesse servire e presto organizzeremo dei calendari perché i cittadini possano sapere quando sarà possibile trovare il presidente qui e parlargli. Niente di particolare, ma sono cose simboliche perché Taranto è la Regione Puglia“, ha concluso il governatore.

Dopo di che,il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano si è recato alla serata “Memorial Totò Negro“, durante la quale si sono esibite sul palco del teatro Fusco di Taranto band composte da dipendenti e dirigenti delle aziende sanitarie della Regione Puglia, con ospiti i “Terraross“.”Non ci dobbiamo dimenticare delle persone belle che incontriamo: abbiamo avuto la fortuna di incontrare un nostro collega, Totò Negro, che è stato assessore al Welfare, uomo capace di coniugare la sua estrazione politica del cattolicesimo democratico con il progressismo, e mantenendo un’idea forte dell’integrazione delle disabilità” ha detto Emiliano. “Totò è stato il primo a gestire il Red, il reddito di dignità e ha sempre gestito con grande intelligenza la battaglia per gli assegni di cura. Ci manca tanto, e siccome stiamo cercando di creare squadra nella sanità pugliese, che è fatta anche di moltissimi musicisti, ricorderemo Totò – che è stato anche lui musicista – con i dipendenti che si esibiranno e che stringeranno tra di loro maggiore amicizia, anche in occasioni come questa” ha concluso il governatore.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)