Il Museo della Ceramica per le Giornata del Contemporaneo

 

pubblicato il 10 Ottobre 2019, 22:58
2 mins

Sabato 12 ottobre è la 15sima edizione della Giornata del Contemporaneo, iniziativa per la promozione del complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea a cura di AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani). Per questa quindicesima edizione apriranno gratuitamente le porte i 24 musei AMACI e un migliaio di realtà in Italia e all’estero con un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al vasto pubblico una importante occasione per visitare musei, gallerie, fondazioni, associazioni, accademie, studi d’artista, spazi espositivi, luoghi d’arte pubblici e privati, che liberamente decidono di aderire.

All’iniziativa partecipa anche il Museo della Ceramica di Grottaglie con due appuntamenti presso l’Antico Convento dei Cappuccini.
Sabato mattina, alle ore 10, sarà presentato il catalogo, a cura di Lorenzo Madaro, del XXVI Concorso di Ceramica Contemporanea, edizione che ha visto la partecipazione di 38 artisti provenienti da diverse realtà culturali italiane ed internazionali.
Il pomeriggio, alle ore 18, ingresso gratuito alla collezione dei Primi Premi del Concorso di Ceramica Contemporanea.

La collezione, arricchitasi nel tempo, permette di ammirare, per la prima volta insieme, tutte le opere premiate nell’ambito della rassegna, istituita nel 1971 con l’intento di aprire la cultura ceramica locale verso una dimensione artistica internazionale.
Il percorso espositivo segue un ordine cronologico per ripercorrere, tappa dopo tappa, la storia del concorso che ha premiato la creatività e l’innovazione tecnica di artisti italiani ed internazionali. Per l’occasione, sarà esposta anche l’opera vincitrice dell’ultima edizione del Concorso, realizzata dall’artista Nero/Alessandro Neretti e che coniuga la ceramica con la produzione audio/video.

L’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Grottaglie in collaborazione con la Società Cooperativa Sistema Museo.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)