Alla Giornata della Sicurezza i risultati del Rapporto Prevenzione Taranto 2019

 

L’appuntamento è per giovedì prossimo, 10 ottobre, al circolo ufficiali della Marina
pubblicato il 08 Ottobre 2019, 10:56
2 mins

Sarà presentato nel corso della diciottesima edizione della Giornata della Sicurezza, la manifestazione organizzata ogni anno dal Formedil Cpt Taranto, il “Rapporto Prevenzione Taranto 2019 – Infortuni e malattie professionali in edilizia: analisi, cause e strategie di miglioramento”. L’appuntamento è per giovedì prossimo, 10 ottobre, con inizio alle 15,30, al circolo Ufficiali della Marina Militare in piazza Kennedy a Taranto.
La pubblicazione, promossa e realizzata dal Formedil Cpt Taranto e dall’Inail Puglia, assume una rilevanza strategica per diverse ragioni. Innanzitutto per l’approccio metodologico: i diversi soggetti che si occupano di infortuni sul lavoro e malattie professionali hanno deciso di partecipare al progetto condividendo dati e statistiche, report ed esperienze sul campo. E’ un dato di novità significativo in un contesto nel quale non sempre a prevalere è il gioco di squadra. Il volume, che sarà distribuito anche ai giornalisti oltre che agli addetti ai lavori, si caratterizza poi per la chiarezza espositiva, grazie anche all’ausilio di grafici e tabelle riassuntive.
A beneficiarne saranno i destinatari tra cui vanno annoverati i lavoratori del settore edile, le istituzioni pubbliche, gli organismi di controllo e di vigilanza, i sindacati e gli enti di formazione. Lo studio è infatti da intendersi come un prezioso contributo di analisi e di comprensione del drammatico fenomeno degli incidenti nei luoghi di lavoro. Presi in esame, tra l’altro, alcuni dei recenti infortuni, anche mortali, che si sono verificati nell’area tarantina. Studiare e comprendere, dunque, per ridurre i rischi e migliorare le condizioni di lavoro. Non a caso, il tema del convegno sul quale si confronteranno numerosi relatori, è proprio il “Piano mirato di prevenzione in Edilizia” che fa di Taranto un luogo di approfondimento di rilievo nazionale.
L’iniziativa promossa dall’ente di formazione di via Sorcinelli in collaborazione con il Tavolo tecnico sulla sicurezza, è valido anche come evento formativo per architetti, periti industriali e geometri.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)