Comune, i consiglieri di opposizione: “Sullo staff il Sindaco ci riprova”

 

pubblicato il 04 Ottobre 2019, 19:38
52 secs

Sembra che Taranto sia diventata la capitale d’Italia, piena di risorse finanziarie da utilizzare a proprio piacimento. Taranto conta poco meno di duecento mila abitanti, ma questo forse al sindaco poco importa, visto che con la delibera di Giunta comunale, la n.240/2019, lo stesso ha ricostituito il suo ufficio di staff a carico dei contribuenti tarantini“. E’ quanto si legge in una nota dei consiglieri comunali Battista, De gennaro, Vietri, Fornaro e Corvace.

La cosa che è balzata subito agli occhi é che lo staff sarà composto da 3 componenti, ed uno di questi sarà l’ex staffista che lo scorso anno si era dimessa dal medesimo incarico. Dimissioni giunte dopo che si venne a creare un caso sul titolo di studio dichiarato dalla stessa che le aveva consentito  di essere assunta con la qualifica fumzionale della cat.D1 – prosegue la nota -. Ad oggi nessuno dell’amministrazione comunale, ne tanto meno il Sindaco che l’aveva assunta su chiamata diretta in quanto persona di sua fiducia, ha mai voluto aggiornare il Consiglio Comunale e la città circa una eventuale restituzione delle somme percepite per il precedente rapporto d’impiego e sul prologo che ha avuto la vicenda in altre sedi – conclude la nota -. Verificheremo la legittimità di questa assunzione che però sul piano politico, per quanto abbia fatto discutere nel recente passato, ci sembra quanto meno assolutamente inopportuna“.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)