Marina Militare, domani ultimo ammaina bandiera fregate Euro e Aviere

 

Ultimeranno la loro vita operativa dopo oltre 30 anni di attività
pubblicato il 01 Ottobre 2019, 17:07
30 secs

Domani la fregata Euro e la fregata Aviere della Marina Militare ultimeranno la loro vita operativa dopo oltre 30 anni di attività: l’ultimo ammaina bandiera è in programma alle 18, alla banchina Lavori dell’Arsenale Militare Marittimo di Taranto. È l’atto formale con cui le navi Euro e Aviere saranno radiate dalla flotta e la cerimonia sarà presieduta dal Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di Squadra Giuseppe Cavo Dragone, e dal Comandante in Capo della Squadra Navale, ammiraglio di Squadra Donato Marzano.

Con la cancellazione dai ruoli del naviglio militare di Euro (terza unità della classe Maestrale dopo Maestrale e Aliseo avvenuta negli ultimi anni) e Aviere (quarta e ultima unità della classe Soldato, dopo Bersagliere, Granatiere e Artigliere avvenute negli ultimi anni), continua il processo di ridimensionamento, e al contempo di ammodernamento, della flotta della Marina Militare. Le Bandiere di combattimento delle due navi saranno consegnate, durante la cerimonia, al Comandante in Capo della Squadra Navale e al Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, per essere successivamente conservate a Roma nel Sacrario delle bandiere delle Forze Armate, all’interno dell’Altare della Patria. 

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)