Ginosa, cala il sipario sulla Festa dell’Unità 2019

 

Alla manifestazione ha partecipato anche il neo ministro della Politiche Agricole, Teresa Bellanova
pubblicato il 11 Settembre 2019, 10:42
2 mins

Partecipata, apprezzata, con una buona dose di entusiasmo. Anche quest’anno la Festa de l’Unità di Ginosa ha avuto alti riscontri sia per i relatori che si sono avvicendati sul palco, sia per l’animazione degli spettacoli dopo i dibattiti, sia in termini di pubblico.

Ancora una volta gli sforzi sono stati pienamente ripagati e passata la fatica serberemo il ricordo di questa edizione un po’ “speciale” in cui abbiamo avuto l’onore di ospitare addirittura un Ministro della Repubblica e, credetemi, l’emozione è stata tanta – afferma il segretario del Circolo PD Ginosa Antonello Zicari -. Per tutto questo voglio ringraziare in primis i volontari del circolo PD di Ginosa e Marina di Ginosa, il capogruppo PD in consiglio comunale Paolo Costantino, il segretario del circolo PD di Marina di Ginosa Antonio Pupino, il segretario della Federazione provinciale di Taranto del PD Giampiero Mancarelli“.

Ringrazio gli ospiti che hanno preso parte ai dibattiti: l’on. Elena Gentile, i presidenti delle associazioni socio-culturali di Ginosa, i segretari provinciali di CGIL, CISL e UIL e i giornalisti che hanno moderato gli incontri. Ringrazio poi i gruppi musicali e le scuole di danza che ci hanno regalato piacevoli momenti di intrattenimento e tanta allegria. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla organizzazione materiale della festa, gli sponsor e la cittadinanza ginosina che si è dimostrata attenta, interessata e partecipe in ognuna delle tre serate. Ed un grazie di vero cuore al Ministro Teresa Bellanova che ha confermato la sua presenza a Ginosa anche dopo la nomina nel Governo ricevuta qualche giorno fa. La sua vicinanza al nostro territorio è un onore ed un orgoglio per noi, un segnale di speranza che ci sprona ad andare avanti con ancora più determinazione!” conclude il segretario del Circolo PD Ginosa.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)