ArcelorMittal Italia, completata seconda metà struttura copertura Parchi

 

Lo rende noto la multinazionale dell'acciaio attraverso il suo profilo ufficiale Twitter
pubblicato il 09 Settembre 2019, 10:24
26 secs

La multinazionale dell’acciaio ArcelorMittal Italia, ha resto noto di aver completato la 2ª metà della struttura di copertura del Parco Minerali. A lavori conclusi, entro dicembre 2019, “costituirà una barriera fisica per evitare la dispersione di polveri su Taranto. Entro maggio 2020, sarà coperta tutta l’area di stoccaggio delle materie prime” informa la multinazionale.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

2 Commenti a: ArcelorMittal Italia, completata seconda metà struttura copertura Parchi

  1. Danilo

    Settembre 9th, 2019

    In merito all’articolo “ArcelorMittal Italia, la quale ha resto noto di aver completato la 2ª metà della struttura di copertura del Parco Minerali”.
    Vi chiedo se e’ corretta la paternita’ dell’opera visto che la stessa mi sembra essere stata finanziata da ex ILVA amm.ne straordinaria dai commissari governo prima di insediamento Arcelor Mittal… quindi a spese del contribuente italiano
    Mi piacerebbe avere maggiori delucidazioni…

    Grazie

    Rispondi
    • Gianmario Leone

      Settembre 9th, 2019

      Caro lettore,
      la puntualizzazione è corretta in parte. Nel senso che i soldi per l’opera sono stati anticipati da Ilva in AS e ArcelorMittal Italia li restituirà. I soldi utilizzati dalla struttura commissariale provengono in gran parte da finanziamenti bancari, non è un caso che le banche sono i primi creditori nella lista nel recupero crediti nel processo di fallimento di Ilva spa in corso al tribunale di Milano. ArcelorMittal, al momento, sta seguendo i lavori e la sua realizzazione.
      Cordiali Saluti

      Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)