Ancora movida, ancora cocaina, ecstasy e ketamina: 3 arresti a Castellaneta

 

Confusi tra i clienti di una discoteca del luogo, hanno notato i tre aggirarsi in atteggiamento sospetto tra i giovani avventori, tanto che bloccati e sottoposti a perquisizione, venivano trovati in possesso di 63 dosi di MDMA, 13 dosi di ecstasy, 37 dosi di cocaina e 17 dosi di ketamina
pubblicato il 08 Settembre 2019, 13:49
28 secs

E’ andata male ai due pusher in trasferta arrestati questo fine settimana, dalla Compagnia Carabinieri di Castellaneta (Taranto) che ha predisposto ed eseguito, nei pressi dei locali interessati dalla movida giovanile, controlli tesi al contrasto dell’uso di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione Temporanea di Castellaneta Marina hanno infatti arrestato per detenzione ai fini di spaccio, due 20enni ed una 23enne delle province di Bari e Brindisi.

Confusi tra i clienti di una discoteca del luogo, hanno notato i tre aggirarsi in atteggiamento sospetto tra i giovani avventori, tanto che bloccati e sottoposti a perquisizione, venivano trovati in possesso di 63 dosi di MDMA, 13 dosi di ecstasy, 37 dosi di cocaina e 17 dosi di ketamina, oltre alla somma in contante pari ad 1492 euro, probabile provento dell’attività di spaccio. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare i canali di approvvigionamento dei giovani spacciatori.

Lo stupefacente sequestrato, come da prassi, sarà analizzato dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati condotti in carcere.

F.R.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)